Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

Dovizioso al COTA, "Un campionato apertissimo"

Terzo GP della stagione e il pilota Ducati occupa la seconda posizione in classifica. Il vicecampione parla di un 2018 molto incerto

Se c’è un pilota che ha beneficiato delle difficoltà dello scorso GP in Argentina, è Andrea Dovizioso. Il portacolori del Ducati Team ha raccolto il massimo da un fine settimana segnato dalla poca competitività portando al box dieci punti utilissimi per restare al secondo posto in classifica iridata. Messo alle spalle quanto accaduto a Termas è tempo di concentrarsi sulla prova di Austin. Nel giovedì che apre l’evento statunitense, Desmo Dovi è tra i protagonisti della conferenza stampa; commenta il GP alle porte ma prima torna sulla sua prova argentina, una gara che lo ha lasciato più insoddisfatto che soddisfatto.

Support for this video player will be discontinued soon.

Dovizioso: "Sono stato fortunato"

“Abbiamo lavorato tanto e siamo stati fortunati”, afferma il numero 4. “Sono arrivato sesto e non posso dire che è stato un buon fine settimana. Solo se lo guardiamo in ottica campionato è andata abbastanza bene”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Americas GP, la conferenza stampa

Dovizioso volta pagina e si prepara alla gara statunitense. Il forlivese è stato autore di buone prove sulla pista di Austin, la migliore di queste chiusa con la piazza d’onore nel 2015 dopo aver raggiunto il podio anche la stagione prima. Proprio tre anni fa, Desmo Dovi chiuse al secondo posto grazie ad uno dei sorpassi più spettacolari di sempre sul COTA, ai danni di Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP). In un cambio di direzione limpido e formidabile tra la curva 2 e 3 al quale il nove volte campione non poté ribattere.

Support for this video player will be discontinued soon.

"Gara strana e bella"

“L’anno scorso ho sofferto, ma in passato ho fatto bene. Perché non riprovarci?”. Come gli altri presenti alla conferenza stampa, anche il ducatista ha parlato del futuro. Dai 35 punti in classifica vede un campionato aperto e fatto di grandi lotte, “Questa stagione non è come quella passata, ci sono tanti piloti che vanno forte e molte moto competitive anche satellite”, termina. “Tutto può accedere, ogni domenica è una incertezza e tutti i risultati sono possibili a partire da domani”.

Da domani, venerdì 20 aprile, spazio alle emozioni americane. Vivi il MotoGP™ in Texas dalle prime libere, la FP1 Moto3™ inizierà alle 16:00 italiane mentre alle 16:55 spazio alla grande cilindrata. Segui il GP delle Americhe con il VideoPass.

Consigliati