Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By motogp.com

Rossi: "Fantastico, ma dobbiamo migliorare"

Era il più atteso al Mugello ma deve arrendersi alla doppietta Ducati, terzo ma guardando al futuro

Doveva essere la grande domenica di Valentino Rossi. Così è stata? Quasi. Il pilota Movistar Yamaha MotoGP iniziava la sua gara dalla pole dopo una qualifica stellare e dopo un buon avvia si trova ad inseguire il fuggitivo Jorge Lorenzo (Ducati Team) e subisce il recupero dell’altro ducatista ufficiale, Andrea Dovizioso. Una volta terzo deve duellare con Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar). La tenzone tutta italica scalda il pubblico del Mugello e il Dottore è costretto agli straordinari per domare The Maniac.

Support for this video player will be discontinued soon.

Rossi: "La pole è stata fondamentale"

Ora Rossi è secondo in campionato a 23 punti da Marc Marquez (Repsol Honda).

“Sono molto contento di questo risultato perché il mio obiettivo era cercare di salire sul podio qui davanti al pubblico di casa e a tutti i miei tifosi”. Commenta Rossi. “È stato fantastico, direi indimenticabile. Una grandissima emozione e per noi è un risultato molto importante”. Ma sottolinea quello che, al di là della soddisfazione per il podio, è un problema da risolvere. “Per essere in lotta in campionato dobbiamo essere più veloci”. Denuncia Rossi, “Ci manca ancora qualche cosa e dobbiamo riuscire a mettere in pista prestazioni migliori durante la corsa. Sappiamo che lì soffriamo ancora un po’ e però è il terzo podio della stagione. È un bel risultato e sono secondo in campionato”. Termina. “Ma il mio piazzamento è sesto e vorrei migliorare e speriamo durante la stagione di migliorare un po’ la moto”.

Support for this video player will be discontinued soon.

360 GRATIS: il primo giro di Rossi al Mugello

Un problema, la mancanza di buone prestazioni in corsa, denunciato anche da Maverick Viñales, compagno di box del Dottore, ottavo finale.

Segui questo tema