Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
22 giorni fa
By motogp.com

Rossi: “Siamo tutti vicini, spero di poter lottare”

Terzo nelle qualifiche olandesi, il Dottore si prepara per la grande gara. In pole c’è Marquez ma i numeri sono dalla sua

Una qualifica avvincente si chiude con il terzo tempo di Valentino Rossi che ad Assen si cala nella lotta per il podio. Quello del pilota Movistar Yamaha MotoGP è un crescendo che parte dalle libere, sempre nella top 5, e arriva fino ad una Q2 interpretata con grande intelligenza dopo avere recuperato le migliori sensazioni a causa di una caduta nelle ultime libere.

Il suo sabato è all'insegna del grande risultato. 1:32.850s il tempo di Rossi a pochissimo dal crono di riferimento di Marc Marquez (Repsol Honda). Il catalano partirà al palo per la prima volta sulla pista della Drenthe dove le statistiche sono tutte dalla parte di Valentino. Con solo l’asfalto davanti la gara del nove volte campione potrà essere entusiasmante.

Support for this video player will be discontinued soon.

“Siamo sempre vicini, in questo fine settimana di più”

“È una prima fila importante”, commenta il Dottore. “Perché nella FP4 ero in difficoltà e non ero tanto veloce. Dopo la caduta avevo perso anche un po’ di feeling. In qualifica abbiamo lavorato bene, sono riuscito a recuperare le mie linee e le giuste sensazioni e poi l’ultimo giro è stato molto eccitante, eravamo tutti lì attaccanti. È stato bello anche perché 32,8s è un bel tempo”. Termina. “Partire dalla prima fila è molto importante, siamo tutti vicini anche come passo gara e speriamo di poter lottare per il podio”.