Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
8 giorni fa
By Team Suzuki Ecstar

Rins è ancora protagonista

A Buriram il numero 42 Suzuki mette in pista una prova in crescendo. Kawaguchi: “Dopo Aragon ancora una bella gara”

In Thailandia arriva un altro risultato importante per Alex Rins e il Team Suzuki Ecstar. Il pilota spagnolo chiude una gara di lotta al sesto posto pagando un distacco di soli 3,023s dal primo. Per Rins è il terzo arrivo vicino alle posizioni che contano di fila dopo i due quarti posti di Misano e Aragon.

“Ho spinto da subito e ho tentato di ridurre la distanza dal gruppo di testa”, commenta a caldo Rins che aveva iniziato la prova a Buriram dalla undicesima piazza. “Ho perso tempo lottando con altri corridori e così facendo ho stressato molto le gomme. Verso la fine della corsa ho capito che forse avrei potuto chiudere come quinto o sesto e che non sarebbe stato affatto male. Tutto sta andando bene e punto ad essere ancora competitivo nel prossimo GP a Motegi”.

Support for this video player will be discontinued soon.

I commenti a caldo nel dopo gara a Buriram

“Come ci aspettavamo, è stata una gara piuttosto dura”, afferma Davide Brivio, team manager Suzuki. “Ma Alex ha interpretato una corsa ottima, ha pagato un po’ troppo la partenza dal centro gruppo ma ha centrato un’ottima sesta piazza guidando molto bene”.

Soddisfazione da tutto il team. Ken Kawauchi, direttore tecnico: “Dopo un fine settimana positivo ad Aragon. Alex è stato capace di fare una bella corsa nonostante sia partito non nelle posizioni migliori”.

La classe regina continua a restare in Asia e il prossimo GP si correrà in Giappone. Dal 18 ottobre segui il fine settimana a Motegi. Vivi il MotoGP™ LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati