Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
25 giorni fa
By motogp.com

Quartararo meglio di Bagnaia, ma è squalificato

Seconda vittoria in carriera per il francese che però è out. La vittoria va a Pecco. Baldassarri è terzo. Oliveira quarto

Al Twin Ring Motegi Fabio Quartararo (MB Conveyors – Speed Up) è l’unico che riesce a piegare Francesco Bagnaia (SKY Racing Team VR46) e vince il Motul Grand Prix of Japan. Seconda vittoria in carriera per il francese, che si porta al comando ad inizio gara e contiene il leader del mondiale fino alla bandiera a scacchi. Pecco è secondo a 4 decimi dal vincitore, mentre Lorenzo Baldassarri (Pons HP40) festeggia il 100esimo gran premio con il terzo posto.

Support for this video player will be discontinued soon.

Quartararo super, ma è fuori

Ma i commissari di pista decidono per la squalifica del francese a causa della pressione non regolamentare (inferiore al minimo) della gomma posteriore. Il successo va quindi a Pecco che con 25 punti allunga su un Oliveira comunque presente. Il numero 42 va a otto successi, con Franco Morbidelli e Andrea Iannone è tra i più vincenti della media classe.

Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo) è autore di una gara in rimonta e dalla nona casella riesce a risalire fino alla quarta posizione finale. Il portoghese ha ora 37 punti in meno rispetto al rivale in campionato. Difficile lottare per il podio, accusa 11 secondi di distacco dal vincitore, ma riesce a recuperare da una qualifica complicata.

Support for this video player will be discontinued soon.

Webb, Direzione Gara, chiarisce la squalifica a Quartararo

I primi due fanno il vuoto e dominano l’intera gara, lasciandosi alle spalle il resto del gruppo di testa. Mentre Quartararo si difende da un Bagnaia mai troppo lontano, Baldassarri taglia il traguardo con oltre sei secondi di ritardo.

Support for this video player will be discontinued soon.

Bagnaia: “Fabio aveva un gran passo”

La vera lotta avviene alle spalle del pilota del team Pons HP 40. Oliveira chiude in quarta posizione riuscendo a difendersi dagli attacchi di Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS) e di Brad Binder (Red Bull KTM Ajo). I tre sono racchiusi in meno di un secondo, con lo spagnolo quinto ed i sudafricano in sesta posizione.

Augusto Fernandes (Pons HP40) è settimo e precede Xavi Vierge (Dynavolt Intact GP), ottavo. Iker Lecuona, partito dalla prima fila, arretra in gara e taglia il traguardo in nona posizione. Chiude la top 10 Luca Marini (SKY Racing Team VR46).

Così gli altri italiani: Mattia Pasini (Italtrans Racing Team) è 15esimo, mentre Andrea Locatelli (Italtrans Racing Team) è 17esimo. Stefano Manzi (Forward Racing Team) è 25esimo. Cadono entrambi i piloti del team Tasca Scuderia Racing Moto2, Simone Corsi e Federico Fuligni.

Support for this video player will be discontinued soon.

La gara Moto2™ al Twin Ring Motegi

Prossima tappa il Michelin® Australian Motorcycle Grand Prix, al via dal 26 ottobre. Segui l’azione in pista, LIVE e OnDemand con il VideoPass!

 

Consigliati