Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By motogp.com

Dovizioso: “Sono deluso”

La gara malese del numero 4 non è nella media dei recenti GP a Sepang, ma è vicecampione 2018

Una domenica non proprio in discesa quella di Andrea Dovizioso a Sepang. Il portacolori del Ducati Team però raccoglie un buon risultato pur non essendo tra i protagonisti, conclude il penultimo GP della stagione con il titolo di vicecampione in tasca. Un secondo posto cementato anche grazie allo zero punti di Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP), fuori gara quando stava comandando la corsa. Il fine settimana malese di Dovizioso non tra i migliori della stagione ma il pilota Ducati prova a restare agganciato ai primi dopo la partenza dalla quarta casella. Uno scenario insolito data il feeling recente tra il romagnolo e il tracciato di Kuala Lumpur, dove vinse gli ultimi GP. Dovizioso non ha il passo del podio e termina la corsa al sesto posto ma con dieci punti d’oro per il risultato iridato. 220 punti per lui, 195 per il Dottore. Con 25 lunghezze da assegnare anche un pareggio andrebbe a favore del forlivese.

Support for this video player will be discontinued soon.

La bagarre a Sepang da uno speciale punto di vista

“È stata una brutta gara”. Afferma Desmo Dovi, prima Ducati al traguardo. “Ora dobbiamo studiare i dati e capire che cosa è successo. Durante la corsa non avevo grip e come ho detto il giovedì speravo di vedere che cosa sarebbe capitato in una gara sul bagnato. Sono deluso di questo risultato. Alla fine, grazie all’errore di Valentino, siamo i secondi in campionato è importante anche se non siamo riusciti a contrastare Marquez in campionato”, termina. “Ringrazio il mio team, da metà stagione abbiamo fatto un miglioramento incredibile”.

Prossimo appuntamento in calendario il Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana, al via dal 18 novembre. Non perdere il Gran Finale di stagione! Segui tutte le sessione LIVE e OnDemand con il VideoPass.
Qualche giorno dopo, sulla stessa pista, inizieranno i primi test del 2019. Resta aggiornato su tutte le novità del campionato su motogp.com.

Consigliati