Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By Canal+

Canal + e la nuova era del MotoGP ™ in Francia

A Parigi si definisce il futuro della copertura televisiva transalpina del campionato del mondo

Tags 2019

Il MotoGP ™ e Canal + uniscono le forze e celebrano una nuova collaborazione che prende il via in questo 2019. Alla presenza dei piloti transalpini nella classe regina, Johann Zarco (Red Bull KTM Factory Racing) e Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT), è andata in scena la conferenza stampa parigina che ha presentato il programma dell’emittente da ora casa della competizione motociclistica più importante.

Maxime Saada, CEO Canal +, ha aperto l'incontro. “La presenza di piloti francesi è una chiave essenziale per il successo di questo sport. È da tanto che li stiamo seguendo. E dobbiamo anche sottolineare l'enorme lavoro svolto da Dorna e Manel Arroyo. Stiamo seguendo ciò che stanno facendo da molto tempo. È eccezionale! Infine, il terzo elemento essenziale è il nostro team, diretto da Thierry Cheleman (direttore di Sports - Canal + Group), e con Didier Lahaye (vicedirettore dello sport - Canal + Group), Thomas Sénécal, Marina Lorenzo e l'intera squadra”.

Manel Arroyo, amministratore delegato Dorna Sports, ha dato il benvenuto a Canal + nella famiglia del MotoGP ™. “Siamo lieti e orgogliosi di unire le nostre forze con un'emittente che è un punto di riferimento a livello mondiale. È un sogno per qualsiasi sport apparire su Canal +, riferimento del giornalismo sportivo audiovisivo”.

Durante l'evento, è stata nominata anche la squadra che presenterà e commenterà i GP su Canal +. Randy de Puniet, Louis Rossi, Jules Danilo, Sylvain Guintoli, ex piloti e piloti francesi.

“Sono davvero contento che Canal + sarà la nuova emittente francese del MotoGP ™”, afferma Johann Zarco. “Una squadra di conduttori e commentatori formata da ex piloti può solo apportare grande ricchezza tecnica e sportiva”. Termina Quartararo. “Un grande evento e una grande opportunità, sono entusiasta che il MotoGP™ da oggi sia su Canal +”.