Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

Sulla buona strada

Pecco arriva sulla pista di Jerez, palcoscenico sul quale ha sempre fatto bene. Obiettivo, migliorare l’ottimo già mostrato

Jerez da podio per Francesco Bagnaia. Il pilota Pramac Racing e rookie in MotoGP™ ha uno storico invidiabile sulla pista che ospita il quarto GP della stagione. Nelle tre precedenti apparizioni, infatti, il numero 63 collezionato due terzi posti e una piazza d’onore tra Moto3™ e Moto2™.

Quest’anno sicuramente sarà diverso e l’obiettivo per il ducatista esordiente è fare esperienza ulteriore dopo le prime tre gare soprattutto, dopo il precampionato più che positivo. Nei test invernali a Jerez infatti, Pecco è stato tra i migliori della classe dimostrando ancora una volta il suo grande feeling con il tracciato spagnolo.

“Abbiamo fatto molta esperienza nelle prime gare, è stata una bella scuola”, è il commento di Bagnaia in apertura del GP iberico. “Ma sicuramente ho ancora molto da lavorare sulla gara. Sono costante nelle prove ma in corsa devo capire meglio quello che mi dice la gomma anteriore. Questo è una cosa sulla quale stiamo lavorando”, prosegue. “Abbiamo fatto la top ten nell’ultimo GP, la posizione va bene ma quello da ridurre è il distacco che abbiamo dai primi, ancora troppo grande”. Termina. “Ho una squadra che mi sostiene sempre e siamo nella direzione giusta. Jerez è una pista dove storicamente andiamo bene per cui sarà importante continuare così per fare meglio di Austin”.

Segui il Gran Premio Red Bull de España, al via dal 3 maggio. Resta su motogp.com e vivi la tua passione LIVE e OnDemand con il VideoPass!