Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
18 giorni fa
By motogp.com

Morbidelli, la crescita è appena iniziata

La progressione del pilota Yamaha è una delle migliori della classe regina e a Jerez è per la prima volta in prima fila

“Sono molto contento. Quando ho visto il mio box esultare non ho ben capito poi quando mi sono accorto della classifica ho realizzato. Bello! Siamo stati veloci per tutto il fine settimana. Vediamo come va domani”. Franco Morbidelli commenta a caldo il secondo crono delle qualifiche a Jerez de la Frontera. 1:36.962s il crono del pilota VR46 Academy e portacolori Petronas Yamaha SRT che va a braccetto con il primatista e collega di scuderia, Fabio Quartararo, dal quale è staccato di soli 0,082s.

Una sessione che arriva a suggello di un grande GP per Morbidelli e a dopo un altrettanto grande inizio di stagione che lo ha visto raccogliere il miglior risultato in gara nello scorso GP al COTA. Dove arriverà il numero 21 Yamaha?

Quanto dimostrato dalla scuderia e dal successo corale di questo sabato andaluso fa ben sperare anche per la gara. Alla quale Morbidelli sembra arrivare con la calma e la lucidità che lo contraddistinguono.

Support for this video player will be discontinued soon.

Per Morbido un altro grande risultato

“Sono molto contento”, continua Morbidelli. “Oggi siamo migliorati molto rispetto a ieri. È stata un’ottima qualifica per tutto il team. Hanno fatto un grande lavoro, tutti. Si sono impegnati alla grande dall’anno scorso, durante il precampionato e i test di preparazione a questo 2019”. Parla della gara e dimostra prudenza. “Domani dovremo vedere in che condizioni meteo inizia la domenica. Ieri con il caldo abbiamo fatto molta più fatica. Sarà importante scegliere la gomma giusta e fare una bella gara”.

Qui i tempi della prime qualifiche. La gara domani, domenica 5 maggio, alle 14:00.

Continua a seguire il Gran Premio Red Bull de España. Resta su motogp.com e vivi la tua passione LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati