Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
12 giorni fa
By motogp.com

Sic58, finalmente! Vince Antonelli

Dopo tre anni il romagnolo torna ad essere il migliore e porta il primo successo alla scuderia del Sic. Con Suzuki è una grande doppietta

“Abbiamo una squadra fortissima”. È il commento di un commosso Paolo Simoncelli, padre della scuderia Sic58 Squadra Corse, dopo la doppietta dei suoi piloti a Jerez. Là dove Marco vinse la sua prima gara iridata, i due alfieri della formazione a lui dedicata completano un 1 – 2 dal forte significato. Il successo lo firma Niccolò Antonelli, che torna a fare sua una gara dopo il GP del Qatar 2016. Primo podio per Tatsuki Suzuki e secondo arrivo nobile in carriera per Celestino Vietti, rookie dello Sky Racing Team VR46 che chiude come terzo.

Dalla pole però parte Lorenzo Dalla Porta che non effettua uno start positivo ma resta con i primi e, a meno diciannove giri, dalla fina è al comando. Il pilota Leopard Racing resta con la testa del gruppo fino alla fine. Qui arriva anche il suo compagno di box, Marcos Ramirez. Appena dopo la metà di gara, i due provano a fare il passo ma lo spagnolo cade mentre il toscano va largo e alla fine sarà ottavo.

La scena la prendono quindi i due piloti Sic58. Suzuki inizia la gara dalla seconda casella, Antonelli dalla quarta. Il numero 23 è in scia al compagno di scuderia che è un filmine allo spegnersi del semaforo. Tengono, nonostante la grande battaglia che ad ogni giro si accende davanti al gruppo. Antonelli vince ed è secondo in campionato.

Significativa per la corsa iridata l’uscita di scena di Jaume Masia (Bester Capital Dubai). Lo spagnolo, primatista con Aron Canet, perde l’anteriore alla curva 2. Resta terzo in campionato mentre il pilota dello Sterilgarda Max Racing Team è primo chiudendo poco più giù dal podio.

Nelle posizione che contano, per la seconda volta in pochi mesi, il rookie Vietti. Il piemontese interpreta una gara perfetta a conclusione di un fine settimana altrettanto significativo. Parte dalla terza casella al via e resta sempre con i più veloci. La lotta con Suzuki nelle battuta finali tiene con il fiato sospeso e conquista il terzo posto che lo cala nei protagonisti della categoria.

Support for this video player will be discontinued soon.

Colpo di scena finale in Moto3™

Decimo posto per Andrea Migno (Bester Capital Dubai) e sedicesimo dopo una penalità per Dennis Foggia, forse meno brillante del collega Vietti. Diciassettesimo per Tony Arbolino (VNE Snipers Team).

Escono di scena Gabriel Rodrigo (Kömmerling Gresini Moto3) che sale in sella, torna in corse e, verso la fine della gara è ancora un crash, Riccardo Rossi, suo compagno di squadra e il rientrante Albert Arenas (Sama Qatar Angel Nieto Team)

È Romano Fenati il pilota che recupera di più al via. Dalla decima piazza inizia una prova di rimonta fino alla lotta per le prime cinque posizioni. La gara del veterano VNE Snipers Team, una volta complicata dalla perdita di posizioni, è compromessa dalla caduta di Ramirez.

Top 10:
1. Niccolo Antonelli (SIC58 Squadra Corse)
2. Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) + 0.242
3. Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46) + 0.305
4. Aron Canet (Sterilgarda Max Racing Team) + 0.472
5. Albert Arenas (Sama Qatar Angel Nieto) + 0.563
6. Kaito Toba (Honda Team Asia) + 1.133
7. Jakub Kornfeil (Redox PruestelGP) + 1.187
8. Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing) + 1.291
9. Ai Ogura (Honda Team Asia) + 1.430
10. Andrea Migno (Bester Capital Dubai) + 1.441

Qui l’ordine di arrivo e la classifica iridata.

La classe leggera sarà protagonista dei test sulla pista andalusa martedì 7 maggio. Il prossimo GP invece a Le Mans, dal 17 maggio. Resta su motogp.com e vivi la tua passione LIVE e OnDemand con il VideoPass! 

Consigliati