Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
25 giorni fa
By motogp.com

MV, passi in avanti nei test a Montmeló

Manzi: “Ho fatto 71 giri e sono davvero orgoglioso di questo test”. Aegerter: “Marciato chilometri”

MV Agusta, di mitico ritorno nelle competizioni iridate dopo oltre 40 anni, chiude in modo produttivo le prove barcellonesi. Il team italo-svizzero ed i suoi piloti hanno dedicato la giornata al continuo sviluppo della giovane MV Agusta F2, concentrandosi su: prove delle rigidezze, sviluppo telaistico, ciclistica, raffreddamento della moto, geometria e sospensioni. La giornata è stata quindi estremamente ricca e produttiva in vista delle prossime gare del Campionato del Mondo Moto2.

Dominique Aegerter ha compiuto 90 giri, percorrendo un totale di 416km in tutto il giorno. Il pilota svizzero è riuscito ad abbassare di oltre mezzo secondo il suo tempo in pista rispetto al week-end di gara, provando nuovi aggiustamenti della sua moto e andando a lavorare su tutti gli aspetti sopra elencati insieme alla sua squadra di tecnici.

Quali sono le novità Moto2™ nei test di Montmeló?

Il suo compagno di squadra, Stefano Manzi, ha totalizzato a sua volta 329km in pista. Anche il cadetto della VR46 Riders Academy è riuscito a migliorare la sua prestazione in pista rispetto al week-end passato, e nei suoi 71 giri del tracciato catalano ha provato, a sua volta, diverso materiale sulla sua MV Agusta F2.

Questo 2019 continua ad essere dedicato allo sviluppo di un progetto che, nonostante la giovinezza, sta riuscendo a regalare forti emozioni non solo agli appassionati del pluripremiato marchio varesino, ma a tutti coloro che vi hanno creduto ed investito tempo ed energie sin dal primo giorno.

“Oggi abbiamo testato a Barcellona ed è stato molto caldo. C’è stata molta differenza di temperatura tra mattina e pomeriggio e inoltre c’erano molti segni di gomma in pista lasciati dalla MotoGP che ha testato ieri”. Racconta Aegerter. “Abbiamo provato moltissimo materiale, che ha toccato molti aspetti tra cui le sospensioni, la geometria, il telaio e altre componenti. Abbiamo marciato chilometri importanti per lo sviluppo della moto e del progetto MV Agusta. Sicuramente questa giornata è stata più positiva della gara e non vedo l’ora di risalire in sella ad Assen tra due settimane e mettere in pratica tutto quello che abbiamo testato oggi”.

La parola a Manzi: “È stato un bel test. Dopo l’amaro in bocca che ci aveva lasciato la gara di domenica per via della scivolata che non ci voleva, siamo riusciti a rifarci subito per fortuna e questo fa salire sicuramente l’umore. Ho girato più forte che nel week-end appena passato su questa pista e questo è positivo, inoltre abbiamo provato davvero tanto materiale, ho fatto 71 giri e sono davvero orgoglioso di questo test. Ora dobbiamo cercare di continuare su questa linea e proseguire il nostro cammino a testa bassa per raggiungere tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati. Ringrazio tutti gli sponsor che ci sostengono e tutto il team per l’ottimo lavoro”. Termina il pilota VR46 Academy.

Prossimo appuntamento in calendario è il Motul TT Assen, in programma dal 28 al 30 di giugno. Vivi il grande spettacolo del MotoGP™, LIVE e OnDemand con il VideoPass!