Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
17 giorni fa
By motogp.com

Assolo austriaco, è un grande ritorno

Fenati torna al successo dopo due stagioni di digiuno, poi Arbolino. Dalla Porta ancora nuovo leader. L’Italia a quota 250

Romano Fenati torna alla vittoria dopo Motegi 2017. L’ascolano del team VNE Snipers raccoglie il successo al Red Bull Ring davanti al collega di box Tony Arbolino. Terzo John McPhee (Petronas Sprinta Racing). Resta fuori dal podio per pochi centimetri Celestino Vietti (Sky Racing Team VR46). Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing) è ancora il leader della categoria.

Fenati, autore del primato in qualifica ma partito dalla seconda posizione a causa di una penalità, va largo nel corso del primo passaggio e perde il primo posto. Ma resta lì e a metà gara, dopo essersi alternato al comando con il collega di team, prende il largo. Sarà una cavalcata fino alla vittoria, raggiunta svettando di un secondo sul gruppo. Vittoria dal significato grandissimo per un pilota che torna a dire la sua dopo il burrascoso 2018 e segna il successo numero 250 per l’Italia nella classe leggera.

È Arbolino, però, a comandare all’inizio; ma perde contatto con la prima posizione e deve duellare con lo scozzese. Così facendo protegge le spalle a Fenati e per il pilota di Garbagnate sono 20 punti utilissimi per la corsa iridata.

Support for this video player will be discontinued soon.

La gara Moto3™ a Spielberg

Classifica generale che adesso vede Dalla Porta (ancora) al comando grazie ad una gara pulita e intelligente, chiusa con il sesto posto. Aron Canet (Sterilgarda Max Racing Team) è invece decimo, perde il primato in campionato ma resta secondo. Tra lui e il toscano c’è un punto, 155 contro 154, terzo Arbolino a 113 punti.

Prova maiuscola per Celestino Vietti che partito dal centro della seconda fila incendia la battaglia finale recuperando sui primi. Il rookie dello Sky Racing Team VR46 lotta per il secondo posto ma viene beffato in volata da Arbolino e McPhee. Grande prova e grande delusione, forse tradito da un problema tecnico.

Qui l’ordine di arrivo e la classifica iridata.

Top 10:
1. Romano Fenati (VNE Snipers)
2. Tony Arbolino (VNE Snipers) + 1.097
3. John McPhee (Petronas Sprinta Racing) + 1.105
4. Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46) + 1.120
5. Marcos Ramirez (Leopard Racing) + 6.789
6. Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing) + 7.559
7. Makar Yurchenko (BOE Skull Rider Mugen Racing) + 17.880
8. Jakub Kornfeil (Redox PrüstelGP) + 17.902
9. Niccolo Antonelli (SIC58 Squadra Corse) + 17.936
10. Aron Canet (Sterilgarda Max Racing Team) + 18.030

Prossimi appuntamenti in programma: le prove domani sulla stessa pista, i test di Finlandia della classe regina sul nuovo Kymi Ring (19 e 20 di agosto) e, in fine, il GoPro British Grand Prix, dal 23 agosto. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati