Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
8 giorni fa
By motogp.com

A punti ma il lavoro è tanto

Come l’impegno di Aprilia nel GP d’Austria, e si preparano i test finlandesi: in pista Smith

Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) ha tagliato il traguardo del Gran Premio d’Austria in quattordicesima posizione, raccogliendo due punti, mentre Andrea Iannone, che per gran parte della gara ha seguito a breve distanza il compagno di squadra, ha chiuso fuori dai punti, in sedicesima posizione, in seguito a un problema tecnico che lo ha rallentato negli ultimi giri.

Support for this video player will be discontinued soon.

Tutto il lavoro di Aprilia

È stata una gara difficile per entrambi i piloti dell’Aprilia Racing Team Gresini, su uno dei tracciati più ostici di tutto il campionato per il progetto italiano che ha portato in pista anche diverse novità tecniche. Dopo una buona partenza che lo aveva proiettato al limite della top-10, Aleix è rimasto coinvolto in una serie di contatti alla curva 3 che gli hanno fatto perdere le posizioni guadagnate. Ritrovatosi ultimo, il pilota spagnolo ha recuperato terreno ma la difficoltà nel sorpassare ha limitato la sua rimonta.

“Questo fine settimana non siamo riusciti ad essere competitivi come avremmo voluto”. Ammette senza giri di parole il catalano. “In gara ho dato il massimo, sono partito bene ma dopo alcuni contatti alla curva 3 mi sono ritrovato ultimo. Ho recuperato qualche posizione ma non era facile superare, ho cercato di arrivare al traguardo senza commettere errori. Questo tracciato era uno dei più difficili per noi, contiamo di essere più efficaci già a Silverstone”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Suzuki, Aprilia e Honda. Il punto a metà stagione

Continua Iannone: “Non abbiamo terminato la gara nel migliore dei modi, ma sono contento delle sensazioni che ho avuto in sella nel corso del weekend. Ho guidato al massimo delle possibilità, chiaramente il risultato non è quello che ci aspettavamo”. Termina. “Peccato per il problema negli ultimi giri, perché ero assieme ad Aleix e a Stefan Bradl, avevo il potenziale per prendere qualche punto”.

Aprilia intanto guarda ai test al Kymi Ring, in Finlandia, della prossima settimana (19 – 20 agosto). Il team veneto sarà rappresentato dal test Bradly Smith che porterà in pista la RS – GP per la prima volta sull’asfalto scandinavo.

Prossima gara quella del GoPro British Grand Prix, dal 23 agosto. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati