Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

In volo su Silverstone

Dovi vuole ridurre il distacco da Marquez e vincere ancora, ci riproverà sulla rampa di lancio del GP di Gran Bretagna

Dopo la spettacolare gara allo Spielberg dove Andrea Dovizioso (Ducati Team) ha battuto Marc Marquez (Repsol Honda Team) all’ultima curva dopo un duello da pesi massimi, i due contendenti al titolo si presentano al GoPro British Grand Prix con 58 punti di differenza in classifica generale. L’ex aeroporto sarà il palcoscenico ideale per alzarsi in volo verso la vittoria.

La sfida per il titolo è aperta e dopo il trionfo austriaco una rimonta di Dovi è quello che i suoi tifosi e i ducatisti sperano di vedere.

In Austria, il forlivese è tornato a vincere dopo la gara inaugurale del Qatar e si prepara ad emulare il risultato ottenuto a Silverstone nel 2017 dove si aggiudicò il primo posto davanti alle due Yamaha ufficiali di Maverick Viñales e di Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP). Nell’ultima gara, il pesarese ha registrato il miglior risultato dell’anno dopo il podio di Austin e in Inghilterra le statistiche dimostrano che potrebbe ottenere un buon risultato visto che dal 2013 al 2017 ha ottenuto quattro podi, di cui una vittoria, e un quarto posto.

Nel 2017, Alex Rins (Team SUZUKI ECSTAR) disputava la sua stagione da esordiente in classe regina e arrivò nono sotto la bandiera a scacchi in un’annata complicata dagli infortuni che lo costrinsero a saltare numerosi GP. Due anni più tardi, il catalano si presenta all’appuntamento inglese con due podi stagionali, di cui una vittoria, la sua prima in MotoGP™.

Support for this video player will be discontinued soon.

Scopriamo il ‘nuovo’ tracciato di Silverstone

Rins arriva nel Regno Unito ricoprendo il quarto posto in classifica generale e trovandosi a soli otto punti da Danilo Petrucci (Ducati Team). Il ternano è uno specialista del bagnato e, se dovesse piovere, sarà bene tenerlo d’occhio perché potrebbe regalare grandi sorprese. Un altro pilota che sotto l’acqua è capace di fare delle magie è Jack Miller (Pramac Racing) che, dopo la gara austriaca ha confermato un’altra stagione con la sua attuale squadra. L’australiano è ottavo in classifica e in Inghilterra non ha mai ottenuto punti da quando corre in MotoGP™, potrebbe essere proprio questa la stagione in cui cambierà i risultati nel suo palmares in questa pista.

Ci stiamo avvicinando a quello che per Cal Crutchlow (LCR Honda CASTROL) è il GP di casa. L’inglese è il secondo pilota Honda in classifica generale, ricopre la nona piazza, celebrare la tappa casalinga con un podio sarebbe l’ideale così come fece nel 2016 arrivando secondo dopo aver firmato la pole position.

Prossimo appuntamento, il GoPro British Grand Prix, al via dal 23 agosto. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!