Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By motogp.com

Nagashima fa sua la FP1 per un soffio

Appena 88 millesimi tra il pilota giapponese e Fernandez. Bezzecchi è quarto, il miglior italiano, segue Bulega, Marquez è ottavo

Lo spettacolo entra subito nel vivo al Misano World Circuit Marco Simoncelli ed è Tetsuta Nagashima (ONEXOX TKKR SAG Team) a dettare il passo nella sessione del venerdì mattina mettendo la sua Kalex davanti a quella di Augusto Fernandez (FLEXBOX HP 40) impegnato a rincorrere il leader della classifica generale, Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS), ottavo assoluto nella classifica dei tempi a 0.578 dal giapponese. Terzo crono per l’austriaco Remy Gardner (ONEXOX TKKR SAG Team).

La sessione si è aperta con una brutta caduta di Brad Binder (Red Bull KTM Ajo) alla curva 15 dalla quale è uscito illeso ma non è riuscito a tornare in pista. Alle spalle del sudafricano c’erano quattro piloti, tra cui Marco Bezzecchi (Red Bull KTM Tech 3), quarto al termine della sessione, a tre decimi dalla vetta e miglior italiano in pista.

Support for this video player will be discontinued soon.

Binder, che paura!

Chiude la top 5 Nicolo Bulega (SKY Racing Team VR46), che in questi giorni ha firmato un contratto biennale col Gresini Team a partire dalla prossima stagione. Settimo tempo per Lorenzo Baldassarri (FLEXBOX HP 40), la pista di Misano riserva dei ricordi felici per il marchigiano che qui salì per la prima volta sul gradino più alto del podio nel 2016 in Moto2™.

Nona e decima piazza per Thomas Luthi (Dynavolt Intact GP) e Sam Lowes (Federal Oil Gresini Moto2) seguiti da altri due italiani: Fabio Di Giannantonio (+Ego Speed Up) ed Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) rispettivamente in 11esima e 12esima posizione, a meno di un secondo di distacco da Nagashima.

Andrea Locatelli (Italtrans Racing Team) è 14° seguito dal padrone di casa Mattia Pasini (Tasca Racing Scuderia Moto2). Gli altri italiani sono lontani dalle prime posizioni, troviamo Stefano Manzi (MV Agusta Temporary Forward) 20° ad 1”183 dalla vetta; 22° Luca Marini (SKY Racing Team VR46) e 26° Simone Corsi (NTS RW Racing GP).

1. Tetsuta Nagashima (ONEXOX TKKR SAG Team) 1:38.504

Consigliati