Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By motogp.com

Yamaha in forma a Misano ma la vittoria la firma Marquez

Il costruttore di Iwata lascia la pista romagnola piazzando quattro moto nella top 5, risultato positivo, ma non abbastanza per battere Marc

Le qualifiche del sabato sono state molto positive per la casa dei tre diapason, lo è stata altrettanto la gara anche se a tagliare per prima il traguardo sia stata una Honda.

Al comando per 20 giri, Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) ha sperato di poter essere il vincitore ma nel corso dell’ultima tornata Marc Marquez (Repsol Honda Team) ha avuto la meglio nel duello.

Support for this video player will be discontinued soon.

OnBoard: Quartararo ci prova fino alla fine

Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) conquista la pole position e, al termine della qualifica, sembra fiducioso in vista del grande appuntamento del fine settimana: “Abbiamo fatto un buon lavoro. Abbiamo dato il massimo, non è stato sufficiente ma abbiamo fatto una buona partenza perché stiamo facendo passi avanti ed è questo quello che conta”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Il poco grip compromette la gara di Viñales

Il risultato in gara di Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) rispecchia le aspettative che il Dottore e la sua squadra si erano prefissati anche se salire sul podio sarebbe stata la ciliegina sulla torta nel suo GP di casa. Il pesarese è scattato dalla settima casella per finire la gara col quarto posto: “Speravo di poter lottare per il podio, sarebbe stato bellissimo qui davanti a tutti questi tifosi, ma la gara è stata un po’ quella che ci aspettavamo - spiega il nove volte iridato - I primi tre sono stati più veloci di noi per tutto il fine settimana mentre noi non siamo riusciti a migliorare tanto. Siamo un po’ lontani dai primi, dobbiamo lavorare”.

Support for this video player will be discontinued soon.

Rossi: "Non avevo il passo per il podio"

La quinta Yamaha al traguardo è quella di Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), consistente durante tutto il fine settimana e impegnato a migliorare ad ogni appuntamento: “Sono molto soddisfatto del risultato - spiega il pilota romano - Siamo stati veloci durante tutto il fine settimana e avevo buone sensazioni in moto ma purtroppo in gara le temperature dell’asfalto sono aumentate e hanno ridotto il mio grip rispetto a quello che avevo in prova per cui ho dovuto rallentare il ritmo per assicurarmi il risultato”. Col quinto posto il suo GP numero 100.

Tra meno di una settimana i piloti Yamaha saranno di nuovo in pista, impegnati a confermare i risultati ottenuti a Misano.

Prossimo appuntamento il Gran Premio Michelin® de Aragon, al via dal 20 di settembre. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati