Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By motogp.com

Pedrosa: “Stiamo facendo grandi progressi”

Lo spagnolo, presente nel paddock questo fine settimana, parla del suo ruolo di collaudatore e del recente annuncio di Lorenzo

Un anno dopo il suo ritiro, Dani Pedrosa (Red Bull KTM Factory Racing) continua ad essere una referenza nel mondiale dove ha trascorso 18 stagioni ai massimi livelli. Da allora, lo spagnolo si è unito alla KTM per diventare collaudatore della casa austriaca.

“Al momento mi piace questo ruolo - afferma il catalano al microfono di Simon Crafar durante la FP2 - Stiamo facendo passi da gigante, anche se siamo ancora all’inizio”.

1

Michelin, l’analisi degli pneumatici portati a Valencia

Consapevole della strada che c’è ancora da fare, il pilota iberico si dimostra piuttosto sereno. Pedrosa parla anche dell’arrivo di Iker Lecuona (Red Bull KTM Tech3) nel gruppo austriaco.

“Penso che non sia necessariamente il circuito più semplice per iniziare l’esperienza in MotoGP™ perché è molto piccolo, quindi spesso si tende ad impennare. Penso che sarà un fine settimana molto impegnativo per lui. A parte questo, spero solo che possa fare il maggior numero possibile di giri e che possa imparare passo passo evitando di commettere errori. Il tempo è un po’ un limite, è freddo ma è importante trascorrere tempo in pista”.

Ecco come ci si prepara alla tappa valenciana

Nel corso della sua carriera, Dani Pedrosa ha avuto numerosi avversari, uno dei quali è stato Jorge Lorenzo che ha appena annunciato il suo ritiro dal MotoGP™.

“Jorge è stato uno dei miei più grandi rivali - ammette - La conferenza stampa del suo annuncio è stata piuttosto triste. È sempre un peccato vedere un top rider ritirarsi. Ma ha le sue ragioni e le dobbiamo rispettare. La cosa più importante è che sia sicuro di aver fatto la scelta giusta”.

Prossimo appuntamento il Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana, al via dal 14 al 17 novembre. Vivilo LIVE e OnDemand con il VideoPass!