Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
14 giorni fa
By motogp.com

#2020: Gli aspiranti al trono

In vista della prossima stagione, Marquez è circondato da contendenti forti. Su chi scommettere?

Marc Marquez (Repsol Honda Team) non ha avuto rivali nel 2019. Lo spagnolo è stato autore di un campionato impeccabile che l’ha portato diretto verso l’ottavo titolo iridato, ma la situazione preannuncia essere molto diversa in vista del 2020. 

Support for this video player will be discontinued soon.

Tieni il controllo della MotoGP™ col VideoPass!

Si può iniziare parlando di Andrea Dovizioso. Il pilota del Ducati Team si è battuto confermandosi vicecampione del mondo negli ultimi tre anni. Nel 2020 il forlivese, in sella alla Desmosedici, è più affamato che mai di vittorie e non renderà la vita facile a Marquez. La domanda è: la Ducati risolverà gli attuali problemi di percorrenza in curva? Se da Borgo Panigale miglioreranno anche questo aspetto, la Desmosedici diventerà davvero difficile da battere vista già la superiorità in rettilineo. In ogni caso, Dovi sarà senz’altro un contendente per il titolo.

Support for this video player will be discontinued soon.

Dovizioso celebra il 100° podio a Motegi

Meglio non sottovalutare Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) che nella seconda metà del 2019 ha trovato un grande passo e si prepara ad affrontare la prossima stagione in grande forma fin dall’inizio. Sette piazzamenti tra i primi cinque piloti al traguardo in otto gare, fatta eccezione per Phillip Island, dov’è finito a terra mentre si sta abbattendo per la vittoria e per Valencia dov'è arrivato sesto al traguardo. Negli ultimi appuntamenti, il catalano ha collezionato tre podi e una vittoria balzando in terza posizione in classifica generale. Quella in Malesia è stata una ‘masterclass’ in piena regola dove il Top Gun della MotoGP™ ha ricordato a tutti di che cos’è capace e nel 2020, avendo una YZR-M1 con più cavalli, sarà in costante lotta per il primo posto. 

Support for this video player will be discontinued soon.

Viñales si prepara per il 2020

Insieme a Viñales, la Yamaha farà affidamento più che mai sul rookie del 2019, Fabio Quartararo. L’esordiente del Petronas Yamaha SRT è stata la rivelazione di questa stagione in classe regina e con l’esperienza accumulata e con la moto ufficiale per il 2020, il francese ha tutto ciò che gli serve per fermare Marquez. Sette podi e sei pole position sono più di quanto non ci si aspettasse da parte sua e l’anno prossimo non si tirerà indietro: farà di tutto per far sua la corona di campione.

Support for this video player will be discontinued soon.

MotoGP™ Race recap: Silverstone serves up a storm in the sun

Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), vincitore di due gare nel 2019, è un altro contendente pronto ad imporsi nel corso della prossima stagione. I miglioramenti apportati alla GSX-RR hanno reso la moto più bilanciata così come abbiamo visto a Silverstone. Quando la Suzuki di Rins ha la perfetta messa a punto, lo spagnolo può essere davvero imbattibile, ma la domanda è se riusciranno a mantenere questo ritmo per tutta la prossima stagione. Il segreto sarà evitare ogni minimo errore e, in questo caso, sì che la Suzuki sarà in piena lotta per il grande premio di fine anno.

Support for this video player will be discontinued soon.

L’analisi di Rossi: Quartararo, la nuova M1 e il 2020

Quattro costruttori, cinque contendenti. Come non considerare il nove volte campione del mondo tra questi candidati? Il 2019 di Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) non è stato dei più semplici ma con la M1 2020, chi riuscirà a fermare il Dottore? In Malesia, “la gara più dura dell’anno”, il pesarese ha dimostrato di essere ancora in grande forma e la sua fame di successo continua a crescere. 

Support for this video player will be discontinued soon.

Il controllo della trazione, spiegato da Espargaro e Aprilia

Ma ci saranno ancora più candidati rispetto a quelli citati. Il 2020 sarà sensazionale e avremo un’anticipazione di come sarà con il test ufficiale a Valencia dove i costruttori metteranno a disposizione dei propri piloti la nuova versione delle moto con cui si batteranno per il titolo. Aprilia KTM hanno dimostrato a singhiozzi quello di cui sono capaci e il 2020 sarà un’annata importante per entrambe le case. Ducati ha un obiettivo solo: vincere il titolo piloti. Lo stesso che ha Yamaha. Honda e Marquez sono i favoriti e saranno la coppia da battere fin dall’inizio.

Vuoi restare aggiornato su tutto ciò che accadrà durante il pre-stagione e, soprattutto, durante il campionato? Non farti scappare il VideoPass!