Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By motogp.com

Quando una vittoria vale più di un trofeo

Nakagami conquista il primo Gran Premio in carriera dove, nel 2010, a trionfare era stato l’amico Tomizawa, primo vincitore in Moto2™

Il fine settimana di Tetsuta Nagashima (Red Bull KTM Ajo) è iniziato in salita ma il passo dimostrato dal giapponese durante i test pre-stagione non poteva che far prevedere una sua rimonta. E così è stato. Il pilota del Sol Levante prepara il passo gara durante il warm-up aggiudicandosi il miglior tempo della sessione. 

Nagashima: “Puoi vincere o cadere. Ho vinto!”

La gara per Tetsuta inizia dalla 14° casella dello schieramento. A quel punto, l’unica soluzione per lui è una rimonta ma per riuscirci è necessario impostare bene la strategia e la gestione delle gomme. Il 27enne non sbaglia un colpo. Durante la prima parte di gara lascia che i suoi rivali facciano la voce grossa ed è quando mancano dieci giri che parte allattacco registrando il giro più veloce in pista facendo segnare al cronometro 1’59”218

Moto2™, è tutto pronto per il QNB Qatar Grand Prix

Un soprasso, poi un altro e finalmente arriva in testa ma mantenere il primo posto non è facile perché Lorenzo Baldassarri (Flexbox HP 40) era pronto a vincere per il secondo anno consecutivo a Losail mentre Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) si stava giocando il tutto per tutto per vincere la prima gara in Moto2™

Nagashima dedica la sua prima vittoria a Tomizawa

Invece a firmare la vittoria è Nagashima, un risultato che coincide col suo primo podio assoluto nel mondiale. Scherzo del destino o no, ma Tetsuta conquista questo risultato dove, nel 2010, a vincere su questo circuito era stato l’amico di sempre: Shoya Tomizawa e anche per lui si trattò di una prima vittoria indimenticabile non solo perché era la prima in carriera ma perché diventò così il primo vincitore nella storia della Moto2™.

Dopo aver tolto il casco, Nagashima non ha trattenuto le lacrime e questo successo non poteva che essere dedicato al compagno di una vita, all’amico con cui ha mosso i primi passi nei campionati nazionali, con cui ha sognato a lungo il mondiale.

Vincere è il motivo per cui tutti i piloti ogni settimana indossano casco e tuta ma ci sono risultati che valgono più dei punti in campionato o un trofeo. 

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!

Consigliati