Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By Petronas Yamaha SRT

Morbidelli vuole tornare più forte che mai

Il pilota della Petronas Yamaha SRT condivide le sue sensazioni dopo il posticipo dell’inizio del campionato a causa del coronavirus

Vista la situazione attuale del mondo dello sport internazionale e l’impossibilità di gareggiare in queste settimane, Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) offre il suo punto di vista e come sta affrontando questa pausa precampionato del tutto inaspettata in un’intervista pubblicata dal team Petronas Yamaha SRT.  

Petronas Yamaha SRT: La presentazione integrale del 2020

Com'è la situazione nel tuo paese? Quali sono le restrizioni? 
“Al momento in Italia dobbiamo stare a casa. Le restrizioni non permettono di uscire di casa a meno che non sia per comprare del cibo o per un’altra ragione di estrema importanza. È così da lunedì 9 marzo, quindi ormai sono passate due settimane e spero che questa situazione finisca presto”. 

Come ti alleni e ti manti in forma per tornare al meglio alle competizioni? 
“Mi sto allenando nell’unico modo possibile al momento: a casa. Cerco di rimanere in forma, ma senza uscire di casa. Posso correre se rimango nei limiti della recinzione di casa, ed è quello che faccio. Naturalmente non è la mia solita routine di allenamento ma mi tengo in forma”. 

Quartararo e Morbidelli scaldano i motori a Sepang

Allenamenti a parte, come trascorri le tue giornate? 
“Avere così tanto tempo a casa significa che posso provare le cose che ho trascurato a causa di tutti gli impegni avuti durante la stagione, quelle per cui non ho avuto tempo. Ho alcuni strumenti e sto cercando di imparare a suonarli, non è facile! Devo fare ancora molta pratica! Forse quando avrò finito potrò suonare l’armonica e le percussioni”. 

Hai visto le prime gare di Moto2™ e Moto3™? 
“Ho visto le gare in Qatar, John (McPhee) è stato fantastico! Ha fatto una grande corsa ottenendo il secondo posto. È stato interessante poter seguire Xavi (Vierge) e Jake (Dixon) in Moto2™ e anche John (McPhee) e KIP (Khairul Idham Pawi) in Moto3™ anche se ero un po’ triste perché non ero presente. È stato bello poter seguire i miei amici e incoraggiarli, senza la pressione della gara”. 

Viñales, Quartararo e Morbidelli visitano la sede di Yamaha

Cosa diresti agli italiani e alle altre persone che si trovano nella tua stessa situazione? 
“Il mio messaggio per tutti i tifosi italiani e alle persone che si trovano in questa stessa situazione in tutto il mondo è di stare calmi e di rispettare ciò che dice l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Dobbiamo cercare di goderci il nostro tempo a casa e di sfruttarlo al meglio. Possiamo fare cose che normalmente non abbiamo tempo di fare”. 

E ai fan del MotoGP™? 
“A tutti gli appassionati del MotoGP™: in questo momento stiamo riposando un po’ ma spero che presto saremo in pista. Quando torneremo, lo faremo con più potenza ed energia che mai!” 

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass! 

Consigliati