Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By Petronas Yamaha SRT

“Sono veloce con la PS4 ma vado più forte nella realtà”

Quartararo spiega come stia affrontando la quarantena e rivolge un messaggio speciale per tutti gli appassionati del MotoGP™

Così come gran parte dei cittadini in Europa e in numerosi paesi del mondo, anche Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) sta trascorrendo le giornate in casa in attesa che la pandemia del coronavirus finisca. In un’intervista rilasciata all’ufficio stampa della sua squadra, il Petronas Yamaha SRT, il rookie del 2019 parla di come si stia preparando al campionato in attesa di affrontare la prima Gara Virtuale e, soprattutto, il primo Gran Premio del 2020

Support for this video player will be discontinued soon.

Petronas Yamaha SRT, molto più che semplici aspirazioni

Come stai e dove ti trovi? 
“Sto bene, sono a casa ad Andorra e mi sto allenando. La situazione qui è un po’ come in altri paesi d’Europa. Non siamo totalmente in quarantena ma cerco di uscire il meno possibile perché sono più sicuro stando in casa”.
“Non sappiamo quando inizieremo la stagione ma ovviamente dobbiamo essere in forma e pronti ad affrontare la prima gara al 100%. Mi sto allenando duramente e, naturalmente, non vedo l’ora di tornare a competere”. 

Come ti stai allenando? 
“Più o meno come durante il precampionato anche se poi nel corso della stagione l’allenamento è più o meno lo stesso. Durante la pausa invernale di solito ci possiamo allenare con diversi tipi di moto, come ad esempio facendo motocross, ma adesso non si può uscire di casa quindi gli esercizi di preparazione sono i soliti, rinuncio solo alla guida. In pratica sto passando ore a casa ad allenarmi per mantenermi in forma. Cerco di fare attenzione a quello che mangio e questo è tutto, non posso fare molto di più in questa situazione”. 

Cos’altro fai per tenerti impegnato? 
“A parte guardare serie e film, leggo dei libri, faccio delle videochiamate con la mia famiglia e con i miei amici, gioco alla Playstation e faccio ordine tanto in casa come in garage”. 
“Non guardo molte gare ma preferisco guardare le qualifiche dove sono stato veloce o al termine delle quali sono stato molto orgoglioso del lavoro fatto, come ad esempio la qualifica di Jerez del 2019”. 

Support for this video player will be discontinued soon.

A casa di Quartararo. Come sta affrontando la pausa?

Come te la cavi con le gare virtuali? 
“Sono veloce con la Playstation ma guardando la classifica rispetto ai primi posti sono più veloce nella realtà! Ma è sempre bello divertirsi con i videogiochi del MotoGP™ e sono fortunato ad averne uno a casa per superare meglio questi momenti difficili”. 

Support for this video player will be discontinued soon.

Quartararo e Morbidelli inaugurano il 2020

Quanto spesso parli con la tua squadra in questo periodo? 
“Abbiamo un gruppo WhatsApp e quasi tutti i giorni ci mandiamo dei messaggi. Penso che sia molto importante mantenersi in contatto con le persone che ti aiutano a fare al meglio ciò che più ami”. 
“Siamo una squadra e abbiamo bisogno di supportarci reciprocamente. In tutto il mondo migliaia di persone stanno vivendo un momento difficile ma dobbiamo continuare ad essere forti e sono sicuro che torneremo alla normalità in tempi brevi. Spero che si trovi presto ad una soluzione”. 

Support for this video player will be discontinued soon.

Quartararo, il meglio della sua stagione da rookie

Che cosa vorresti dire agli appassionati del MotoGP? 
“Penso che la cosa più importante adesso sia restare a casa. So che può essere noioso perché, ad esempio, io non sono un ragazzo statico, amo uscire, allenarmi, muovermi, ma adesso la cosa migliore da fare è restare a casa e al sicuro. Questo è il messaggio che voglio condividere con tutti. E di lavarsi le mani, mantenersi a distanza e avere il minor contatto fisico possibile altre persone. Sono atteggiamenti davvero importanti da mantenere in questo periodo. Dobbiamo essere più responsabili che mai”. 

“Mi rivolgo in particolare ai tifosi: capisco che voi appassionati non vediate l’ora di vederci tornare in pista e vi assicuro che non appena sarà possibile vi regaleremo grande spettacolo cercando di mettere in scena le più belle gare di sempre del MotoGP™”. 

Mentre aspetti di vedere tornare i piloti in pista, non perderti la prima Gara Virtuale con alcuni dei protagonisti della massima categoria impegnati a sfidarsi a colpi di joystick domenica 29 marzo, potrai seguire l’evento sui nostri canali social o su motogp.com

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!