Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
16 giorni fa
By motogp.com

Bagnaia, un debutto originale sul podio della MotoGP™

Il piemontese, unico italiano sullo schieramento della prima gare virtuale, è grande protagonista insieme alla sua Ducati al Mugello

La pressione e le aspettative erano molte su Francesco Bagnaia (Pramac Racing) alla vigilia di questo appuntamento visto che era l’unico azzurro impegnato nella prima Virtual Race del MotoGP™ e l’unico pilota Ducati con la Desmosedici GP ad affrontare la sfida sulla pista di casa: al Mugello. Nonostante tutto, il campione del mondo nel 2018 della Moto2™ rende merito alle sue responsabilità finendo la gara col secondo posto ottenendo così, in qualche modo, il suo primo podio in classe regina

Nei primi giri, Bagnaia lotta direttamente con Alex Marquez (Repsol Honda Team) dopo essere scampati entrambi dall’incidente causato da Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) alla partenza. Sia Pecco che il rookie della Honda si contendono il comando della gara a suon di sorpassi. 

Alla fine, le speranze di Bagnaia di unirsi all'albo d'eccellenza dei piloti del Ducati Team come Andrea Dovizioso Danilo Petrucci entrambi vincitori almeno una volta al Mugello con la Ducati svaniscono a causa di una caduta all’Arrabbiata 2 mentre lottava con Alex per il primo posto. 

Virtual Race: I momenti salienti

Anche se non ha conquistato la vittoria, il piemontese ha comunque assaporato il suo primo podio, seppur molto particolare, in MotoGP™: “È un podio diverso, ma è bello. È stata una bella lotta quella con Alex ma ho commesso un errore e sono caduto all’Arrabbiata 2. Ma ci siamo divertiti tutti e sono felice di finire secondo. Voglio solo sapere se posso avere questi punti per quando inizierà il campionato” scherza Bagnaia dopo aver concluso il primo #StayAtHomeGP. 

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand con il VideoPass!