Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
5 giorni fa
By motogp.com

Marquez e Rakitic sono impazienti di tornare a competere

L’otto volte iridato rivela, durante una videochiamata col centrocampista croato del FC Barcelona, che questa settimana tornerà in moto

Marc Marquez (Repsol Honda Team) vede la luce alla fine del tunnel. Dopo lunghe settimane di pausa a causa della pandemia di coronavirus, il #93 è pronto a tornare in moto, come ha confessato lunedì 18 maggio durante un live su Facebook con Ivan Rakitic, centrocampista croato del FC Barcelona, in un’intervista coordinata da Georgina Léger.  

Dopo un divertente scambio di battute, Marquez confessa che è arrivato il momento di tornare in sella: “Oggi è stato il primo giorno in cui potevamo iniziare ad andare in moto ma preferisco aspettare. Domani (martedì) o mercoledì, dipende dal tempo e dal circuito, perché la pista dev’essere in buone condizioni, inizieremo a tornare in moto e pian piano torneremo ai soliti allenamenti per essere pronti, perché tutto fa pensare che a luglio ricominceranno le competizioni”.  

Marc spiega anche di essersi tenuto costantemente in contatto con la sua squadra e di aver apprezzato il fatto di lavorare regolarmente con suo fratello Alex Marquez (Repsol Honda Team): “Viviamo insieme, quindi possiamo allenarci insieme ed è sempre utile allenarsi con qualcun altro perché ti dà quella motivazione in più. Però è vero anche che ho tanta voglia di allenarmi con altri piloti anche se per il momento potremo girare da soli in pista”. 

Qual è la gara preferita di Marquez?

In attesa di guidare di nuovo una moto, Marc guarda al futuro con la speranza di tornare a gareggiare presto. “Tutti noi vogliamo iniziare il prima possibile, ma al momento la priorità è la salute e, logicamente, l’ultima parola ce l’avranno gli esperti” spiega prima di analizzare la proposta del doppio appuntamento a Jerez.  

“Tutto fa pensare che a metà luglio potremo partire col Gran Premio di Jerez ma il problema è che trattandosi di un campionato del mondo, ci sono persone di diversi paesi coinvolte ed è questo il punto principale da gestire, diventa difficile coordinare tutto. Si sta cercando di creare un campionato un po’ diverso, magari ripetendo i circuiti così da poter fare diverse gare che contribuiscano a comporre il campionato” valuta Marquez nella conversazione virtuale col calciatore del FC Barcelona che festeggia il ritorno della Bundesliga. Lo sport sta tornando gradualmente al suo ritmo. 

Interviste esclusive, gare storiche e tanti altri contenuti fantastici: tutto questo con il VideoPass!

Consigliati