Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By Petronas Yamaha SRT

Quartararo valuta le conseguenze di una lesione nel 2020

La stella francese del Petronas Yamaha SRT condivide la sua idea sul calendario 2020 ad un mese di distanza dal primo Gran Premio dell’anno

Il rookie del 2019 in MotoGP™, Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) commenta la sua impressione sul calendario 2020 pubblicato lo scorso 11 giugno.

Il paddock si dirige verso un doppio appuntamneto inaugurale a Jerez, pista dove Quartararo è diventato il più giovane pole man della storia del MotoGP al primo Gran Premio europeo del 2019. Uno dei motivi per cui, il pilota di Nizza non vede l’ora di tornare a mettere le ruore sulla pista andalusa.

“Sono davvero felice, finalmente abbiamo un calendario. Grazie a Dorna e all’IRTA per il grande lavoro svolto – esordisce Quartararo - Mi sto allenando molto duramente e finalmente abbiamo una data per cui ora la nostra attenzione è focalizzata sul 19 luglio a Jerez. Sarà un calendario diverso, l’unico che può essere portato avanti in questa situazione straordinaria”.

“Avremo gare consecutive sullo stesso circuito e meno Gran Premi ma credo che la cosa più importante per questo campionato sia concludere tutte le gare senza errori. Dovremo stare molto attenti alle cadute e a non rimediare infortuni perché, con una stagione così serrata, un solo incidente può compromettere molte più gare. Sarà anche importante anche seguire rigorosamente i protocolli”.

Tra i paesi che il MotoGP™ è solito visitare, ci sarà anche il Gran Premio di Francia, tappa di casa per Quartararo. Una notizia che vede El Diablo volare al settimo cielo. “Onestamente, dopo tutte le voci che abbiamo sentito negli ultimi due mesi non mi sarei mai aspettato una gara in Francia. È stata davvero una bella sorpresa. Speriamo che la situazione a livello mondiale migliori così, forse, potranno aprire le porte dei circuiti anche ad una parte di appassionati. Sarebbe fantastico”. “Ci mancano molto! Ora la cosa più importante è di fare un passo alla volta, rimanere in buona salute e presto avere modo di goverci una nuova esperienza col MotoGP”.

Vivi il meglio della stagione seguendo i test e i Gran Premi LIVE e OnDemand col VideoPass!