Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
22 minuti fa
By motogp.com

I fratelli Marquez inaugurano il 2020 con un casco speciale

I piloti di Cervera dimostrano la propria vicinanza a coloro che hanno lavorato per sconfiggere il Covid-19 con una grafica particolare

Il primo Gran Premio del 2020 sarebbe stato in ogni caso un appuntamento speciale per Marc e Alex Marquez (Repsol Honda Team) visto che i fratelli catalani affronteranno la prima gara nel mondiale partecipando entrambi nella categoria MotoGP. Visto il posticipo dell’inizio della stagione a causa della pandemia di Covid-19, i Marquez e Allianz Seguros, loro sponsor personale, hanno deciso di decorare entrambi i caschi con una grafica che rendesse omaggio a tutte le persone che in questi mesi hanno lavorato duramente per far fronte all’emergenza sanitaria e garantendo i servizi essenziali.

Dopo aver affrontato il primo evento della stagione 2020, i caschi verranno messi all’asta sulla piattaforma online Catawiki, grazie ai fondi che verranno raccolti sarà possibile acquistare 250 attrezzature per il personale sanitario e il resto delle donazioni verranno donate alla Croce Rossa che si occuperà di distribuire i fondi nel miglior modo possibile e ai più bisognosi. L’asta per aggiudicarsi uno dei due caschi dei fratelli Marquez inizierà venerdì 17 luglio alle 12:00 e si concluderà lunedì 27 luglio alle 20:00.

Pushing Ahead Together” è il motto che indosseranno sui loro caschi i fratelli Marquez per inviare un messaggio di solidarietà, gratitudine e speranza, ringraziando allo stesso tempo tutta la società che si è adattata alle circostanze per poter uscire tutti insieme da questa situazione.

Marc Marquez: “Dopo due mesi e mezzo di reclusione e dopo aver visto la crisi causata dalla pandemia di Covid-19, ho voluto rendere omaggio a tutte le persone che hanno sofferto e continuano a soffrire a causa di questa situazione e, allo stesso tempo, ringraziare tutti i professionisti che hanno lavorato instancabilmente in questi mesi. Dopo averci pensato molto e parlato con mio fratello Alex, abbiamo pensato che la possibilità di realizzare un casco con una grafica speciale sarebbe stato un bel tributo a tutti loro, e allo stesso tempo, attraverso l’asta che si concluderà dopo il Gran Premio, potremo aggiungere un altro granello di sabbia per combattere questa pandemia”.

Alex Marquez: “Finalmente potrò fare il mio debutto in MotoGP al Gran Premio di Jerez, un sogno che diventa realtà. Non potrei esordire in modo migliore se non con un casco bellissimo per il significato che ha. Ho trascorso giorni a parlare insieme a Marc di quello che avremmo potuto fare quando sarebbero ricominciate le competizioni. Progettare un casco speciale è stato un bel modo per mostrare la nostra solidarietà a tutte le persone che hanno vissuto un momento difficile in questo periodo e, allo stesso tempo, è un modo per ringraziare tutti i professionisti per il loro lavoro”.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare che hanno fatto la storia e tanti altri fantastici contenuti: tutto con il VideoPass!

Consigliati