Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

Martin vince in Austria e per KTM è festa casalinga

Lo spagnolo conquista la prima gara in Moto2™. Marini passa al primo posto in classifica generale, Bastianini incassa uno zero pensante

Il myWorld Motorrad Grand Prix von Österreich vanta un nuovo vincitore nella categoria intermedia: Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo) che taglia per primo il traguardo davanti a Luca Marini (SKY Racing Team VR46) e al tedesco Marcel Schrotter (Liqui Moly Intact GP). 

La gara al Red Bull Ring inizia con la scivolata di Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) alla curva 1. Il romagnolo cade al centro della pista e cerca di portarsi in una zona sicura, nel frattempo Hafizh Syahrin (Inde Aspar Team) non riesce ad evitare la moto del riminese centrandola in pieno e facendo una brutta caduta che vede l’esposizione della bandiera rossa. Il malese viene assistito in pista e ben presto i medici confermano che è cosciente, una prima notizia importante e incoraggiante. Il pilota viene accompagnato al centro medico per dei controlli. 

Incidente e bandiera rossa, l'avvio della Moto2™ in Austria

Assistiamo poi alla seconda partenza il cui schieramento rispetta le posizioni ricoperte dai piloti mentre erano in pista prima della bandiera rossa. Senza Bastianini, la cui moto è distrutta, Martin è in prima posizione seguito da Schrotter Marini. Il pesarese scatta bene riuscendo ad avere subito la meglio sul tedesco.  

Nel frattempo, Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) si trova in quarta piazza in bagarre con Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46). Xavi Vierge (Petronas Sprinta Racing) raggiunge ben presto il britannico e il romagnolo firmando il miglior piazzamento della stagione grazie al quinto posto centrato al traguardo. 

Destini incrociati quelli di Remy Gardner (Onexox TKKR SAG Team) e di Tetsuta Nagashima (Red Bull KTM Ajo) scivolati entrambi alla prima curva rispettivamente al quarto e al quinto giro senza riportare conseguenze. Il giapponese vede così complicarsi la corsa per il titolo. A trarre il massimo vantaggio, visti gli zeri del pilota del Red Bull KTM Ajo e di Bastianini è Marini che si prende un secondo posto che gli vale il comando della classifica generale con 10 punti di margine sul romagnolo. 

I primi 10 classificati:
 1. Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo)
 2. Luca Marini (SKY Racing Team VR46) + 2.195
 3. Marcel Schrötter (Liqui Moly Intact GP) + 4.782
 4. Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) + 7.249
 5. Xavi Vierge (Petronas Sprinta Racing) + 7.325
 6. Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) + 7.771
 7. Tom Lüthi (Liqui Moly Intact GP) + 9.405
 8. Augusto Fernandez (EG 0,0 Marc VDS) + 9.598
 9. Aron Canet (Inde Aspar Team) + 10.023
 10. Joe Roberts (Tennor American Racing) + 10.890

Clicca qui per vedere i risultati completi. 

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!