Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

Quartararo vuole il riscatto al GP dell’Emilia-Romagna

Dopo lo zero, il francese torna alla carica, Morbido non lo lascia scappare e Pol firma il terzo miglior tempo della sessione

Il Gran Premio TISSOT dell’Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini viene inaugurato con due Yamaha in testa alla classifica dei tempi. Ad occupare le prime posizioni sono i portacolori del Petronas Yamaha SRT, Fabio Quartararo primo a 1:31.721 seguito a 90 millesimi di secondo dal compagno di squadra e neovincitore del suo primo GP, Franco Morbidelli. Così come il francese, anche Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) vuole riscattarsi dalla gara di domenica scorsa e lo fa firmando il terzo miglior tempo e piazzandosi a 30 millesimi da Morbido

I migliori riferimenti arrivano per tutti i piloti a fine sessione quando la maggior parte dei protagonisti scende in pista con la gomma morbida ma il romano stabilisce il proprio miglior tempo con la dura all’anteriore, un segnale promettente soprattutto vista la sua assenza al test di martedì scorso a causa di un forte mal di stomaco. Carico dal podio di pochi giorni fa, Joan Mir (Suzuki Ecstar) è quarto seguito da Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3) e a Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) pilota di riferimento per la casa alata in questa sessione e senza compagno di squadra dopo il ritiro dallo scorso GP di Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol). 

Settimo crono per Andrea Dovizioso (Ducati Team), attuale leader della classifica generale sarà impegnato ad allungare il vantaggio in campionato. Alle spalle del forlivese troviamo Johann Zarco (Esponsorama Racing) mentre il suo rivale per accedere alla formazione ufficiale, Francesco Bagnaia (Pramac Racing) è decimo alle spalle di Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini). 

Rins, protagonista di un rodeo con la GSX-RR

Alex Rins (Suzuki Ecstar) è autore di una salvata limite alla curva 5 e termina la sessione col 16° tempo, precedendo Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP). 

I primi 10 classificati: 

1. Fabio Quartararo - (Petronas Yamaha SRT) - 1:31.721
2. Franco Morbidelli - (Petronas Yamaha SRT) - +0.090
3. Pol Espargaro - (Red Bull KTM Factory Racing) - +0.120
4. Joan Mir - (Team Suzuki Ecstar) - +0.205
5. Miguel Oliveira - (Red Bull KTM Tech3) - +0.244
6. Takaaki Nakagami - (LCR Honda Idemitsu) - +0.381
7. Andrea Dovizioso - (Ducati Team) - +0.431
8. Johann Zarco - (Esponsorama Racing) - +0.449
9. Aleix Espargaro - (Aprilia Racing Team Gresini) - +0.464
10. Francesco Bagnaia - (Pramac Racing) - +0.689

Clicca qui per vedere i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!