Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
3 giorni fa
By motogp.com

Vietti si dirige in Q2 con un record in tasca

Il pilota dello SKY Racing Team VR46 si piazza in testa alla classifica dei tempi seguito da Ogura e Fenati

Conosciamo già i nomi dei piloti che accederanno alla Q2 del Gran Premio TISSOT dell’Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini. Il capolista è Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46) che non si accontenta di registrare un ottimo crono da 1:41.155 ma lo fa abbassando il miglior tempo stabilito da Jaume Masia (Leopard Racing) in FP2 che era già un primato della pista. Firma il secondo miglior tempo Ai Ogura (Honda Team Asia) mentre Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team) percepisce i consigli ricevuti da Andrea Iannone, presente al box venerdì, balzando in terza posizione aggiudicandosi il passaggio diretto alla Q2. 

I risultati dello scorso fine settimana al Misano World Circuit Marco Simoncelli per lo SKY Racing Team VR46 sono stati sotto le aspettative e per riscattarsi, Vietti è primo e Andrea Migno firma l’ottavo tempo, nono nella combinata, avendo così la possibilità di andare subito a caccia della pole position. A contendersi il miglior piazzamento in qualifica troviamo anche il leader della classifica generale Albert Arenas (Gaviota Aspar Team Moto3), Dennis Foggia (Leopard Racing), Jeremy Alcoba (Kömmerling Gresini Moto3). 

Insieme a loro si unirà Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) che entra di diritto in Q2 su una pista dove nelle ultime due edizioni ha ottenuto risultati importanti; inizia alla grande il sabato di Stefano Nepa (Gaviota Aspar Team Moto3) che accede diretto alla Q2. Una storia diversa quella di Ryusei Yamanaka (Estrella Galicia 0,0) e Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team) a quali viene cancellato il miglior tempo per non aver rispettato i 15 minuti di sospensione nelle fasi finali della sessione per scontare una penalità e dovranno passare per il Q1.  

Non è stata una sessione semplice per Gabriel Rodrigo (Kömmerling Gresini Moto3) caduto alla curva 3 e alla 15, anche Filip Salac (Rivacold Snipers Team) ha una caduta all’attivo alla curva 6. Riccardo Rossi (BOE Skull Rider Facile Energy) è finito sulla ghiaia alla curva 8 e non riesce a migliorare il miglior riferimento personale del venerdì, a differenza di Ayumu Sasaki (Red Bull KTM Tech 3) che, scivolato alla curva 3, riesce a piazzarsi nel Q2

I primi 10 della combinata:

1. Celestino Vietti - (SKY Racing Team VR46) - 1:41.155
2. Ai Ogura - (Honda Team Asia) - +0.398
3. Romano Fenati - (Sterilgarda Max Racing Team) - +0.506
4. Jaume Masià - (Leopard Racing) - +0.508
5. Raúl Fernández - (Red Bull KTM Ajo) - +0.537
6. Albert Arenas - (Gaviota Aspar Team Moto3) - +0.540
7. Dennis Foggia - (Leopard Racing) - +0.607
8. Jeremy Alcoba - (Kömmerling Gresini Moto3) - +0.617
9. Andrea Migno - (SKY Racing Team VR46) - +0.682
10. Tatsuki Suzuki - (SIC58 Squadra Corse) - +0.710

Clicca qui per vedere i risultati completi.  

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!