Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
27 giorni fa
By motogp.com

Ferrari riconquista Misano e la classifica generale

Il romagnolo riprende il comando della classifica generale, Aegerter non ottiene punti in una gara dove ci sono quattro italiani nella top 5

I piloti della Coppa del mondo FIM ENEL MotoE disputano la prima gara della domenica del Gran Premio TISSOT dell’Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini. L’Italia è protagonista con Matteo Ferrari (Trentino Gresini MotoE) che si conferma leader della categoria e padrone di questa pista ottenendo la terza vittoria in quattro gare affrontate al Misano World Circuit Marco Simoncelli dove, il peggior risultato è stato quello di Gara 1 dov’è arrivato terzo.

GP dell’Emilia-Romagna: Il meglio della gara della MotoE™

Mattia Casadei (Ongetta SIC58 Squadra Corse) centra il secondo podio stagionale contendendosi il piazzamento con Jordi Torres (Pons Racing 40) che deve accontentarsi del terzo posto centrando comunque il podio numero tre della stagione.

Per la prima volta i piloti affrontano la gara col nuovo format secondo cui lo schieramento di partenza per Gara 2 viene definito dall’ordine di arrivo di Gara 1. Xavier Simeon (LCR E-Team) scatta dalla pit-lane dopo aver avuto un incidnete nella sfida di sabato.

Ferrari scatta dalla terza casella dello schieramento prendendosi ben preso il primo posto, posizione che difende fino alla fine della gara. Casadei è in disputa con Torres e nei passaggi finali della gara i due mettono in scena un duello emozionante dove il romangolo ha la meglio.

Aegerter compromesso dalla lotta con Marcon

Aegerter non riesce a capitalizzare il vantaggio della partenza dalla prima posizione al via e, trovandosi in lotta con Tommaso Marcon (Tech 3 E-Racing), viene centrato dal pilota italiano e finiscono entrambi a terra alla curva 2 al primo giro. Lo svizzero torna in pista cercando di accumulare comunque punti ma termina la gara al 16° posto e perde così il primo posto in classifica.

Niccolò Canepa (LCR E-Team) risce a staccarsi dal secondo gruppo e firma il quarto posto al traguardo con margine dai piloti alle sue spalle. Alessandro Zaccone regala un sorriso di soddisfazione al Trentino Gresini MotoE col suo quinto posto. Mike Di Meglio (EG 0,0 Marc VDS) è sesto sotto la bandiera a scacchi seguito da Eric Granado (Avintia Esponsorama Racing) e da Alejandro Medina (Openbank Aspar Team).

Il padrone di casa Alex De Angelis (OCTO Pramac MotoE) è nono davanti a Xavi Cardelus (Avintia Esponsorama Racing). Maria Herrera (Openbank Aspar Team) finisce ai margini della top 10 replicando il miglior risultato della stagione, ottenuto anche al secondo appuntamento del 2020 a Jerez.

Grazie a questa vittoria Ferrari torna in testa alla classifica generale con quattro punti di vantaggio su Aegerter che ha solo un punto di vantaggio su Torres. Non ci resta che aspettare il prossimo appuntamento con i protagonisti della categoria elettrica in programma per il Shark Helmets Grand Prix de France che si celebrerà dal 9 all’11 ottobre.

I primi 10 classificati:

1. Matteo Ferrari - (Trentino Gresini MotoE) 
2. Mattia Casadei - (Ongetta SIC58 Squadra Corse) - +0.996
3. Jordi Torres - (Pons Racing 40) - +1.098
4. Niccolò Canepa - (LCR E-Team) - +3.907
5. Alessandro Zaccone - (Trentino Gresini MotoE) - +4.619
6. Mike Di Meglio - (EG 0,0 Marc VDS) - +6.046
7. Eric Granado - (Avintia Esponsorama Racing) - +6.097
8. Alex De Angelis - (Octo Pramac MotoE) - +6.775
9. Alejandro Medina - (Openbank Aspar Team) - +6.672
10. Xavi Cardelus - (Avintia Esponsorama Racing) - +7.042

Clicca qui per vedere i risultati completi.   

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!