Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
7 giorni fa
By motogp.com

Nagashima firma il miglior tempo e scivola

Quattro cadute, tre delle quali degli aspiranti al titolo. Canet è consistente e firma il secondo tempo davanti a Lowes

La domenica mattina del GP TISSOT dell’Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini inizia col warm up sessione durante la quale si registrano quattro cadute e i protagonisti sono tre contendenti al titolo. Il primo ad uscire di pista ai primi passaggi è Luca Marini (SKY Racing Team VR46) alla curva 5, pochi istanti dopo è stato il suo compagno di squadra Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) a cadere alla curva successiva. La moto del romagnolo si è rovinata di più quindi non è riuscito a tornare in pista a differenza del pesarese che riesce a incasellare alcune tornate e fine turno. 

Insieme agli italiani, anche Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) finisce sulla ghiaia, alla curva 15, e la sessione del britannico termina con alcuni minuti d’anticipo ma prima è riuscito ad assicurarsi il terzo miglior tempo. Il britannico si piazza alle spalle di Tetsuta Nagashima (Red Bull KTM Ajo) che, dopo aver firmato il miglior tempo scivola battendo la spalla. Queste cadute possono essere influenzate dalla temperatura dell’asfalto che è più bassa rispetto alle giornate precedenti. 

Quarto tempo per Augusto Fernandez (EG 0,0 Marc VDS) mentre Jake Dixon (Petronas Sprinta Racing) chiude la top 5. Inizia bene la giornata di Lorenzo Baldassarri (Flexbox HP 40) che si piazza in ottava posizione alle spalle di Jorge Navarro (Beta Tools Speed Up) e seguito da Joe Roberts (Tennor American Racing). 

Non prende rischi Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) che termina il warm up in 12° posizione, mentre Nicolò Bulega (Federal Oil Gresini Moto2) è 16° precedendo di due posizioni Lorenzo Dalla Porta (Italtrans Racing Team) che durante le qualifiche ha ottenuto il passaggio al Q2 per la prima volta nel corso di questa stagione in Moto2™. 

I primi 10:

1. Tetsuta Nagashima - (Red Bull KTM Ajo) - 1:36.346
2. Arón Canet - (Inde Aspar Team Moto2) - +0.035
3. Sam Lowes - (EG 0,0 Marc VDS) - +0.075
4. Augusto Fernandez - (EG 0,0 Marc VDS) - +0.215
5. Jake Dixon - (Petronas Sprinta Racing) - +0.235
6. Marcel Schrotter - (Liqui Moly Intact GP) - +0.304
7. Jorge Navarro - (Beta Tools Speed Up) - +0.340
8. Lorenzo Baldassarri - (FlexBox HP 40) - +0.443
9. Joe Roberts - (Tennor American Racing) - +0.476
10. Thomas Luthi - (Liqui Moly Intact GP) - +0.517

Clicca qui per vedere i risultati completi.   

Segui tutte le sessioniguarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenutitutto col VideoPass!

Consigliati