Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

Ogura è leader in Moto3™ mentre Arenas cerca il riscatto

Il giapponese prende il comando della classifica generale dopo che lo spagnolo ha centrato due zeri nelle ultime tre gare. Cosa ci aspetta?

Tre punti e un titolo in gioco. Ai Ogura (Honda Team Asia) è stato uno dei piloti più costanti della classe leggera in questa stagione 2020 ma non ha ancora centrato la vittoria. Lo scorso anno a Le Mans non ha tagliato il traguardo ma quest’anno è salito sul podio in sei delle nove gare disputate, un primo posto è ciò che gli manca per completare una stagione che, fino a questo punto, è stata d’eccellenza e per prendere lo slancio nella lotta per il titolo.

Al secondo posto troviamo un agguerrito Albert Arenas (Gaviota Aspar Team Moto3). Lo spagnolo ha dominato il campionato per gran parte della stagione ma gli zeri, tre per l’esattezza, si sono fatti sentire e non compensano le tre vittorie, un secondo posto e due piazzamenti nella top 5 per assicurarsi il titolo. Il pilota di Girona deve giocarsi il tutto per tutto in Francia e puntare ad emulare la vittoria centrata su questa pista nel 2018.

Terzo in campionato troviamo John McPhee (Petronas Sprinta Racing), il britannico ha 98 punti, un po’ lontano dai 122 di Ogura, e a marcarlo da vicino c’è il primo degli italiani in classifica, Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team), quarto con 95 lunghezze all’attivo. Il milanese è uno specialista delle pole positions e in gara sta dimostrando consistenza e maestria nel corpo a corpo. Ufficializzato il proprio passaggio in Moto2™ il prossimo anno, il lombardo arriva in Francia determinato a vincere la prima gara della stagione.

Ad un solo punto dal pilota del Rivacold Snipers Team troviamo Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46) vincitore del GP di Stiria e di nuovo sul podio al secondo appuntamento di Misano. Il piemontese è tra i piloti più consistenti della categoria e in Francia ha centrato il settimo posto nel suo anno da rookie, in questo 2020 ha già una vittoria e due podi all’attivo, come ci sorprenderà?

Nonostante due zeri a causa di un infortunio, Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) è sesto in campionato con 75 punti. Alle spalle del giapponese si piazza Jaume Masia (Leopard Racing) distaccato di cinque lungezze dal pilota della SIC58 Squadra Corse e con un solo punto di vantaggio su Gabriel Rodrigo (Kömmerling Gresini Moto3).

Chiudono la top 10 Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo), pilota molto forte nelle qualifiche ma che in gara non ha ancora raccolto i risultati che si merita, e Darryn Binder (CIP Green Power) neo vincitore a Barcellona.

In 11° posizione con 60 punti troviamo il romano Dennis Foggia (Leopard Racing) seguito da Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team), mentre Andrea Migno (SKY Racing Team VR46) è 14° davanti al conterraneo Niccolò Antonelli (SIC58 Squadra Corse).

Per scoprire come cambierà di nuovo la classifica generale non ci resta che aspettare venerdì 9 ottobre quando alle 09:00 inizierà la prima sessione di libere e poi domenica alle 11:20 si svolgerà la gara del SHARK Helmets Grand Prix de France.

Interviste esclusive, gare storiche e tanti altri contenuti fantastici: tutto questo con il VideoPass! 

Consigliati