Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

Dixon firma il venerdì a Le Mans, Marini fa un highside

Il leader del campionato viene portato in ospedale per dei controlli dopo una caduta fatta nella FP2. Il suo GP di Francia è a rischio

Jake Dixon (Petronas Sprinta Racing) si candida ad essere uno dei principali protagonisti del SHARK Helmets Grand Prix de France dopo aver dominato la FP2 e prendendo il comando della classifica combinata. Il turno pomeridiano si svolge sull'asciutto, una condizione che permette ai piloti di migliorare i propri riferimenti rispetto al mattino. Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo) è secondo dopo aver visto cancellare il suo miglior tempo assoluto a causa dell’esposizione delle bandiere gialle. Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) è terzo mentre il suo compagno di squadra Luca Marini è protagonista di un brutto highside all’inizio della FP2 alla curva 5 e la sua partecipazione al resto del GP è a rischio. Dopo la caduta del pesarese sono state esposte le bandiere rosse e la sessione è stata interrotta per alcuni minuti.

Marini fa un highside ed è bandiera rossa a Le Mans

Il leader della FP1, Kasma Daniel (Onexox TKKR SAG Team) ha subito un highside alla curva 11 prima di assistere alla terribile caduta di Marini. Successivamente, Xavi Vierge (Petronas Sprinta Racing) cercato di piazzarsi in vetta alla classifica dei tempi prima che Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) prendesse il comando.

Martin si è avvicinato alla vetta insieme al connazionale Augusto Fernandez (EG 0,0 Marc VDS) piazzatosi tra i primi cinque, ma con l’asciugarsi della pista, tutti i piloti hanno iniziato ad aumentare il ritmo. Dixon si è poi guadagnato il comando della combinata dopo che allo spagnolo del KTM Ajo è stato cancellato il miglior giro, ma il distacco tra i due è comunque di soli 0.049.

Fernandez si assicura una piazza tra i primi cinque, mentre Jorge Navarro (Termozeta Speed Up) è un altro dei piloti che si è migliorato nettamente in condizioni di asciutto, lo spagnolo ha terminato la FP2 in sesta posizione seguito dal rookie Aron Canet (Inde Aspar Team Moto2). Tom Lüthi (Liqui Moly Intact GP) è riuscito ad avere la meglio sul compagno di squadra Schrötter e terminano la prima giornata di libere in ottava e in nona piazza davanti a Vierge.

Syahrin, che salvataggio in FP2!

Dopo le cadute fatte in FP1, Fabio Di Giannantonio (Termozeta Speed Up) e Piotr Biesiekirski (NTS RW Racing GP) rinunciano al turno pomeridiano e verranno visitati prima di affrontare la FP3. Marini è stato accompagnato all’ospedale più vicino al circuito e vi aggiorneremo sulle sue condizioni, ma il suo GP di Francia è a rischio.

La classe intermedia tornerà in pista per la FP3 alle 10:55 quando scopriremo chi dovrà passare per la Q1.

I primi 10 posti combinati:

1. Jake Dixon - (Petronas Sprinta Racing) - 1:37.713
2. Jorge Martin - (Red Bull KTM Ajo) - + 0.049
3. Marco Bezzecchi - (SKY Racing Team VR46) - + 0.304
4. Sam Lowes - (EG 0,0 Marc VDS) - + 0.442
5. Augusto Fernandez - (EG 0,0 Marc VDS) - + 0.472
6. Jorge Navarro - (Termozeta Speed Up) - + 0.508
7. Aron Canet - (Inde Aspar Team Moto2) - + 0.546
8. Tom Lüthi - (Liqui Moly Intact GP) - + 0.561
9. Marcel Schrötter - (Liqui Moly Intact GP) - + 0.628
10. Xavi Vierge - (Petronas Sprinta Racing) - + 0.746

Clicca qui per vedere i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati