Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
29 giorni fa
By motogp.com

Lowes conquista Le Mans e si candida per il titolo

Il britannico sale sul gradino più alto davanti a Gardner e Bezzecchi. Bastianini è 11° e Marini fuori zona punti

Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) centra la prima vittoria dopo quattro anni lontano dal primo gradino del podio, un ritorno che gli permette di tornare in gioco per il titolo iridato. Remy Gardner (Onexox TKKR SAG Team) stappa il secondo posto a Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) nei passaggi finali della corsa. Il romagnolo non azzarda e incassa il quinto podio della stagione. Jake Dixon (Petronas Sprinta Racing) vede invece sfumare la possibilità di vincere la prima gara a quattro giri dalla bandiera a scacchi. 

I momenti chiave della gara della Moto2™

Prima ancora dello spegnimento del semaforo le condizioni meteorologiche cambiano e la gara viene dichiarata bagnata, bisogna cambiare in fretta le gomme. Alla fine, l’intera griglia di partenza opta per le slick, il cambio immediato compromette la partenza del poleman Joe Roberts (Tennor American Racing) che, a causa di un problema avuto alla catena nel cambio gomma, è costretto a partire dal fondo dello schieramento anziché dalla prima casella dello schieramento. 

Una volta iniziata l’azione Gardner prende supera Xavi Vierge (Petronas Sprinta Racing) che a sua volta si mette dietro Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo) a completare la top 3 iniziale. Lowes inizialmente retrocesso dalla seconda alla quinta posizione, aspetta alcuni passaggi prima di iniziare a duellare con Bezzecchi e poi con Martin

I primi due piloti nella classifica generale, Luca Marini (SKY Racing Team VR46) ed Enea Bastianini (Italtrans Racing Team), finiscono fuori dalla top 10 già ai primi passaggi. Lowes approfitta del loro fine settimana complicato per aumentare il proprio vantaggio in campionato. 

Moto2™, è il momento della verità!

La curva 10 dimostra di essere un punto critico che vede l’uscita di scena di Martin e di Vierge alcune tornate più tardi. A cinque giri dal termine della gara, Lowes e Dixon aprono un gap di 3”3 al terzo e sembrava che ormai fosse certa la prima doppietta britannica sul podio nella classe intermedia dal 1975

Il pilota del EG 0,0 Marc VDS aumenta la pressione sul connazionale al punto che, preso dalla tensione, Dixon sbaglia la frenata alla curva 8 e vede svanire la sua prima vittoria nel mondiale. Una situazione molto diversa è quella di Joe Roberts che recupera il terreno perduto portandosi nelle prime 10 posizioni. Marini prova con tutte le sue forze ad affrontare la gara ma l’incidente di venerdì ha delle conseguenze che pensano ancora nella condizione fisica del pesarese. 

Nel gruppo di testa, la lotta a tre per il terzo posto vede in lizza l’altro pilota dello SKY Racing Team VR46, BezzecchiGardner e Augusto Fernandez (EG 0,0 Marc VDS) fin da metà gara. Lowes difende il comando della corsa mentre il compagno di squadra iniziava la sua rincorsa per il podio prima che Gardner e Bez si distacchino. 

Moto2™: Warm up del SHARK Helmets Grand Prix de France

Finisce sulla ghiaia anche la gara di Jorge Navarro (Termozeta Speed Up), caduto alla curva 3, in una giornata dove lo spagnolo ha dovuto scontare due long lap penalty. In tanto, Lowes si avvicinava sempre di più alla vittoria con sei secondi di vantaggio sui rivali più diretti. Ma non è stata la fine dell’azione visto che la battaglia per il podio si è protratta fino alla curva finale. 

Dopo aver evitato scontri per gran parte della gara, Bezzecchi si trova ad affrontare Gardner all’ultima curva dove l’australiano ha la meglio e si assicura il secondo posto. 

La classifica generale vede ancora Marini in testa con 150 punti pur non avendo ottenuto punti in questa gara, Bastianini rimane secondo a meno 15, mentre Bezzecchi si porta a cinque lunghezze dal romagnolo. Lowes è quarto con 128 punti, solo due in meno rispetto a Bez. La prossima settimana si celebra il Gran Premio Michelin® de Aragón, come cambierà la classifica?

I primi 10 classificati:

1. Sam Lowes - (EG 0,0 Marc VDS)
2. Remy Gardner - (Onexox TKKR SAG Team) - +3.822
3. Marco Bezzecchi - (SKY Racing Team VR46) - +4.184
4. Augusto Fernandez - (EG 0,0 Marc VDS) - +5.884
5. Thomas Lüthi - (Liqui Moly Intact GP) - +21.668
6. Joe Roberts - (Tennor American Racing) - +29.197
7. Fabio Di Giannantonio - (Termozeta Speed Up) - +32.249
8. Lorenzo Baldassarri - (FlexBox HP 40) - +34.376
9. Somkiat Chantra - (Idemitsu Honda Team Asia) - +35.392
10. Marcel Schrötter - (Liqui Moly Intact GP) - +35.521

Clicca qui per vedere i risultati completi

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati