Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By motogp.com

Vietti e Arbolino entrano in gioco per il titolo

Arenas riprende il comando della classifica generale a svantaggio di Ogura, ma ora adesso anche di due azzurri sono in lizza per la corona

Albert Arenas (Solunion Aspar Team Moto3) si riassicura la leadership del una vittoria strepitosa conquistata a Le Mans. Lo spagnolo dimostra ancora una volta la sua determinazione in un appuntamento dove Ai Ogura (Honda Team Asia) fatica più del previsto a difendere il vantaggio accumulato nelle ultime gare. Tuttavia, il giapponese salva la situazione col nono posto al traguardo e il secondo in campionato a soli sei punti dal capolista. Ai è salito sul podio al MotorLand l’anno scorso, a differenza del pilota di Girona che dovrà fare molta attenzione al suo rivale più diretto.  

Moto3™: Vietti si candida per il titolo

Se nelle ultime settimane Arenas Ogura sono stati descritti come i due principali contendenti al titolo, la situazione è cambiata in Francia. Sia Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46) che Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team) si sono candidati alla vittoria della corona iridata. Vietti si è portato al terzo posto in classifica generale grazie alla seconda vittoria della stagione, trovandosi ora a 16 punti da ArenasArbolino è in netta ascesa dopo il suo ultimo podio. Il secondo posto a Le Mans del milanese arriva dopo quello di Barcellona e se non c’è due senza tre... Alla vigilia della prima tappa aragonese, il lombardo è a meno 20 punti dalla vetta, niente è impossibile a questo punto. 

La situazione è completamente diversa per John McPhee (Petronas Sprinta Racing) che è caduto negli ultimi due appuntamenti. Tuttavia, il britannico è arrivato quarto a MotorLand nel 2019, il che lo rende uno dei temibili per questo fine settimana. Lo scozzese è ora distaccato di 37 punti da Arenas, ma ha ancora margine da Jaume Masia (Leopard Racing) che è a 52 punti dal suo connazionale.  

Moto3™: Il giro finale della gara a Le Mans

Gabriel Rodrigo (Kömmerling Gresini Moto3) quest’anno ha difficoltà a salire sul podio ma è sempre andato a punti, fatta eccezione per la gara a Brno. È un pilota costante, veloce e sempre pronto per i corpo a corpo. Chissà, magari sarà proprio al MotorLand che terminerà il primo GP del 2020 al parco chiuso. Alle sue spalle in classifica generale troviamo Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) ottavo in campionato dopo aver fatto i conti con tre appuntamenti difficili segnati da cadute e da un infortunio. Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) e Dennis Foggia (Leopard Racing) completano la top 10 provvisoria. 

Tra i piloti cercheranno di lasciare il segno ad Aragon, ci saranno senza ombra di dubbio Darryn Binder (CIP Green Power), reduce dalla prima vittoria a Barcellona, un ritrovato Romano Fenati (Sterilgarda Max Racing Team) che nell’ultima gara è stato colpito dal compagno di squadra Alonso Lopez. I due sono finiti a terra e lo spagnolo dovrà scontare un long lap penalty in gara come penalità. C’è poco da aggiungere se non ricordarvi che la gara della Moto3™ si svolgerà domenica 18 ottobre alle 11:00

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati