Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
21 giorni fa
By motogp.com

Raul Fernandez conquista la prima vittoria in Moto3™!

Dopo cinque pole position, lo spagnolo firma la sua prima gara nel mondiale. Quarto Arbolino, settimo Nepa. Zero punti per Arenas e Vietti

Al termine del Gran Premio de Europa la lotta iridata è più aperta che mai. Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) sale sul gradino più alto del podio, inserendo nel suo palmare la prima vittoria iridiata ed è un risultato che arriva in una gara spettacolare con numerosi colpi di scena e cadute che rivoluzionano gli equilibri del campionato. Sul podio insieme allo spagnolo salgono anche Sergio Garcia Dols (Estrella Galicia 0,0) e Ai Ogura (Honda Team Asia), oggi il migliore dei pretendenti al successo iridato.

Vietti e Arenas: un incidente gli allontana dalla corona

Giornata negativa per i contendenti alla corona come Albert Arenas (Valresa Aspar Team Moto3), Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46), John McPhee (Petronas Sprinta Racing) e Jaume Masia (Leopard Racing).

Alla partenza, Vietti scatta fortissimo dalla terza casella e si porta in testa alla gara. Il piemontese però cade al secondo giro facendo un highside. Nella stessa circostanza finisce a terra anche Alonso Lopez (Sterilgarda Max Racing Team). Quest’ultimo tampona il leader della classifica Arenas che riesce a restare in piedi ma è costretto a tornare ai box. Rientra in pista dopo alcuni giri e viene sanzionato con la bandiera nera per non aver rispettato il regolamento. In seguito ad una caduta non è possibile fermarsi al box e rientrare in gara.

Nel gruppo di testa il grande protagonista è Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team): il lombardo parte 17° e si porta all’inseguimento di Fernandez che nel frattempo allunga su tutti i suoi inseguitori. Non mancano le cadute, al quinto giro finisce a terra anche McPhee, al decimo invece è la volta di Masia. Giornata negativa per il Leopard Racing Team: out anche Dennis Foggia.

Nelle fasi finali Arbolino prova ad allungare su Garcia Dols e Ogura e al tempo stesso a riportarsi su Fernandez ma all’ultimo giro viene superato dai due e deve accontentarsi del quarto posto. Bel piazzamento in top ten anche per Stefano Nepa (Valresa Aspar Team Moto3), settimo al traguardo.

Dando un’occhiata alla classifica generale, Arenas difende il primo posto con 157 punti ma vede avvicinarsi Ogura, ora staccato di sole tre lunghezze. Nonostante lo zero odierno Vietti e Masia restano rispettivamente a -20 e -24 a due gare dalla fine è ancora tutto possibile. Tra i due si inserisce Arbolino che deve recuperare 23 punti dal capolista. Gli ultimi ancora matematicamente in gioco sono McPhee a -38 e Fernandez a -39.

L’appuntamento con la classe leggera è la prossima settimana, sempre al Circuit Ricardo Tormo. Scopri come evolverà la corsa per il titolo!

I primi 10 classificati:

1. Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo)
2. Sergio Garcia (Estrella Galicia 0,0) + 0.703
3. Ai Ogura (Honda Team Asia) + 1.005
4. Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team) + 1.037
5. Darryn Binder (CIP Green Power) + 13.392
6. Carlos Tatay (Reale Avintia Moto3) + 13.424
7. Stefano Nepa (Valresa Aspar Team Moto3) + 16.719
8. Jeremy Alcoba (Kömmerling Gresini Moto3) + 16.824
9. Filip Salac (Rivacold Snipers Team) + 16.964
10. Ayumu Sasaki (Red Bull KTM Tech3) + 17.088

Clicca qui per i risultati completi.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati