Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By motogp.com

Bastianini e Marini, anticipano il gioco di squadra?

I due italiani si contendono il titolo iridato e, insieme a loro, Lowes. Uniranno le forze per fermare il britannico?

Vincere la corona è l’obiettivo di tutti i piloti ma solo pochi possono davvero aspirarvi quando mancano due gare alla fine della stagione. In Moto2™, sul fronte italiano, lo sanno bene Enea Bastianini (Italtrans Racing Team) e Luca Marini (SKY Racing Team VR46). I due azzurri arrivano al Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana con stati d’animo diversi ma entrambi sono molto determinati in vista del weekend che sta per iniziare.

Il romagnolo ha riconquistato il comando della classifica generale della classe intermedia grazie al quarto posto di domenica scorsa sfruttando, in parte, la caduta dell’ex leader Sam Lowes (EG 0,0 Marc VDS) e ora il britannico si trova a meno sei punti da La Bestia.

A 19 lunghezze dal riminese ecco Marini che, dopo il sesto posto dell’ultimo round, spera di restare in gioco per il titolo fino all’appuntamento conclusivo della stagione in programma a Portimao.

Ma, ad essere ancora in ballo per la lotta iridata, a -29 da Bastianini, è Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46), il vincitore della gara di pochi giorni fa. Si ripeterà anche nel secondo appuntamento a Valencia?

Ci sono altri piloti che puntano a lasciare il segno in questo finale appassionante. Come Lorenzo Baldassarri (Flexbox HP 40), reduce dal quinto posto dell’ultima gara che gli è valsa anche la seconda miglior prestazione della stagione. Chiudere in top 10 negli ultimi due appuntamenti dell’anno è l’obiettivo anche di Nicolò Bulega (Federal Oil Gresini Moto2) che arriva dall’ottava piazza di pochi giorni fa.

Se alcuni vanno in cerca di conferme, altri invece non vedono l’ora di tornare in pista per riscattarsi dopo le recenti delusioni. Tra questi troviamo Fabio Di Giannantonio (HDR Heidrun Speed Up) e Joe Roberts (Tennor American Racing). Il primo deve migliorarsi anche in qualifica per cercare di essere competitivo fin dalle fasi iniziali. Lo statunitense vuole tornare su quel podio su cui manca da Brno. Dovrà stare attento però a chi sul podio c’è salito domenica scorsa, ovvero Jorge Martin (Red Bull KTM Ajo) e Remy Gardner (Onexox TKKR SAG Team), rispettivamente quinto e sesto in classifica.

Cosa succederà nell’appassionante lotta che vale il titolo iridato? Scoprilo nel weekend che per la classe intermedia scatta venerdì 13 novembre alle 11:55!

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati