Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
10 giorni fa
By motogp.com

Martin: "Sono pronto per la MotoGP™"

Lo spagnolo è alle prese col pre-campionato ad Almeria e ha raccontato in esclusiva a motogp.com alcuni retroscena prima del debutto

Tra circa un mese vedremo per la prima volta Jorge Martin in sella alla MotoGP™ del Pramac Racing. Ma, in questi giorni di metà gennaio, il rookie è impegnato nella preparazione del suo 2021 al Circuito di Almeria. In esclusiva a motogp.com spiega i motivi che per cui ha scelto di passare in classe regina con Ducati e delle prime impressioni avute in pista. 

A corteggiare lo spagnolo c’erano anche KTM e Honda ma il Campione del Mondo della Moto3™ nel 2018 ha firmato con la casa di Borgo Panigale che ha saputo lottare e prevalere sull'interesse degli altri costruttori assicurandosi Martin per i prossimi due anni. 

"È stato difficile decidere perché avevo buone opportunità anche con altre case. Quando ci si trova in una situazione simile, si è felici per ricevere simili opportunità, ma allo stesso tempo è difficile scegliere. La squadra di Ducati è come una famiglia, questa passione per la moto e per il marchio la considero molto importante. Hanno fiducia in me e io sono pronto a fare qualcosa di speciale insieme" precisa lo spagnolo. 

Quest'anno la casa emiliana conta sul pilota di Madrid che, come lui stesso ricorda, si è visto tagliato fuori dalla corsa per il titolo a causa del Covid-19 dovendo rinunciare ai due appuntamenti al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Martinator torna a parlare proprio di questo evento: "Sono contento della mia prestazione. Il mio obiettivo in Moto2™ era quello di vincere il Campionato e non ce l'ho fatta a causa della Covid, questo è sicuro. Sono stato uno dei piloti più forti e in ogni gara ho lottato per il podio e per le vittorie. È stato un peccato, ma sono rilassato e tranquillo perché so di avere la stoffa per vincere. Mi sarebbe piaciuto essere Campione del Mondo in Moto3™ e Moto2™ prima di passare alla MotoGP™ ma va bene così, sono contento dei miei risultati". 

Martin ha ricevuto da Ducati una nuova Panigale V4S per abituarsi gradualmente alle massime cilindrate. Il primo contatto lo ha avuto la scorsa settimana al circuito di Cartagena prima di continuare il suo lavoro ad Almeria questa settimana. "La prima impressione è stata incredibile – racconta lo spagnolo - Non ero mai stato su una Superbike prima d'ora e la Moto2™ era il massimo della potenza con cui mi ero misurato. A Cartagena sono rimasto colpito proprio dalla potenza. Questa è la cosa più vicina alla Desmosedici tra quello che ho provato, quindi sono grato alla Ducati per avermi dato questa moto per abituarmi. Dopo tre giorni, sento di poter controllare la potenza e ora sto cercando di gestire le gomme sul giro lungo" continua lo spagnolo. "Questa è la prima volta che mi trovo a gestire il controllo di trazione e lo sto facendo da autodidatta. Miglioro il mio tempo e il mio ritmo ad ogni giro, quindi sono felice dopo quattro giorni". 

Dopo essersi fatto un’idea sul significato di guidare una Ducati, Martin guarda al futuro con ambizione ed è pronto per la prima delle sfide: quella del test in Qatar. 

FOTO DI Pedro Luís Llamazares

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati