Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By motogp.com

Lowes non vuole rivali: scatta dalla pole

Il britannico firma il miglior tempo nella Q2 a Losail, Raul Fernandez inaugura l’esperienza in Moto2™ col secondo posto. Quarto Bezzecchi

La prima qualifica del 2021 per la categoria intermedia ribadisce chi saranno i piloti a contendersi il titolo in questa stagione. Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team) firma la pole position in un turno dove dimostra di avere un ritmo incredibile firmando il miglior tempo da 1:58.726 al quarto dei sette giri complessivi. Inizia alla grande l’esperienza nella categoria intermedia del giovanissimo Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) che si piazza ad 0.140 dal capolista. Terzo tempo per Bo Bendsneyder (Pertamina Mandalika SAG Team) che strappa la prima fila a Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46).

Il romagnolo affronta la prima parte della qualifica facendo gioco di squadra col nuovo arrivato al box, il rookie Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46). Lo scorso anno questa strategia ha spesso premiato Bez e Luca Marini, ora promosso alla massima categoria. Il neo arrivato in Moto2™ sta ancora conoscendo la Kalex firma un prezioso decimo miglior tempo per iniziare il Barwa Grand Prix of Qatar.

Fernandez sfrutta la scia del compagno di squadra Remy Gardner (Red Bull KTM Ajo) per portarsi al secondo posto facendo scalare Bezzecchi di una posizione. Il romagnolo ipoteca il terzo posto ma avendo ancora due minuti disponibili tutto può cambiare e infatti si vede superare da Bendsneyder.

Leader nella prima parte della qualifica, Gardner si vede strappare il primato da Lowes e da altri rivali trovandosi a chiudere la seconda fila. Davanti a lui troviamo il californiano Joe Roberts al suo esordio con l’Italtrans Racing Team e chiude a 0.442 dal leader.

Negli ultimi passaggi disponibili, alla curva 3, Xavi Vierge (Petronas Sprinta Racing) da una sportellate al compagno di squadra Jake Dixon. Lo spagnolo non è uscito dai limiti della pista perché bloccato dal britannico ed è quest’ultimo che ne esce svantaggiato vedendosi rovinare il giro. Ad ogni modo, Dixon aprirà la terza fila seguito da Fabio Di Giannantonio (Federal Oil Gresini Moto2) a Jorge Navarro (MB Conveyors Speed Up).

Lorenzo Dalla Porta (Italtrans Racing Team) passa per la Q1 per poi assicurarsi li 14° tempo, seguito da Vierge e da Somkiat Chantra (Idemitsu Honda Team Asia). Ottiene l’accesso diretto alla Q2 il nostro Tony Arbolino (Liqui Moly Intact GP).

Sul finire della Q1 Simone Corsi (MV Agusta Forward Racing) raggiunde la Clinica Mobile in seguito ad una caduta e gli viene diagnosticata la frattura al polso sinistro. Finisce sulla ghiaia durante la Q1 anche Marcos Ramirez (American Racing) che, dalla caduta, ha rimediato una frattura all’omero destro. Assente invece al turno di qualifiche Barry Baltus (NTS RW Racing) che durante la FP3 ha rimediato una frattura al polso.

Dopo il warm up, i piloti della Moto2™ affronteranno la prima gara della stagione. Chi sarà il vincitore del Barwa Grand Prix of Qatar? Scoprilo con noi, il semaforo si spegne alle 17:20 italiane!

I primi 10 qualificati:

1. Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team) 1:58.726
2. Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) + 0.140
3. Bo Bendsnyder (Pertamina Mandalika SAG Team) + 0.233
4. Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) + 0.326
5. Joe Roberts (Italtrans Racing Team) + 0.442
6. Remy Gardner (Red Bull KTM Ajo) + 0.471
7. Jake Dixon (Petronas Sprinta Racing) + 0.477
8. Fabio DiGiannantonio (Federal Oil Gresini Moto2) + 0.515
9. Jorge Navarro (MB Conveyors Speed Up) + 0.694
10. Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46) + 0.713

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!