Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
16 giorni fa
By motogp.com

Aki Ajo inizia alla grande la nuova stagione

I piloti della scuderia guidata dal manager finlandese, sia in Moto2™ che in Moto3™, brillano al Gran Premio inaugurale del 2021 in Qatar

Mike Di Meglio, Marc Marquez (Repsol Honda Team), Sandro Cortese, Johann Zarco (Pramac Racing) e Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) sono i nomi di una lunga lista di campioni che si sono consolidati come tali grazie al supporto di Aki Ajo, altri potrebbero aggiungersi presto alla lista.

Aki Ajo, il reclutatore delle stelle del MotoGP™

La stagione 2021 non poteva iniziare meglio per il finlandese, in Moto3™ dove la sua squadra è riuscita a segnare una doppietta con Jaume Masia e il rookie Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo). Il primo, si è qualificato quinto e poi è stato l’autore della prima vittoria dell’anno. Il valenciano sembra essersi ambientato molto in fretta e alla sua quarta stagione nel Campionato del Mondo è già uno dei favoriti per il titolo.

Il suo compagno di squadra, campione in carica della Red Bull Rookies Cup, Pedro Acosta, non gli renderà certo le cose facili. È scattato 11° per tagliare il traguardo in seconda posizione e ha persino avuto il privilegio di condurre la gara in alcune occasioni. Il ragazzo promette bene!

Per quanto riguarda la Moto2™, i suoi piloti non sono stati da meno. Remy Gardner (Red Bull KTM Ajo) ha ottenuto il secondo posto scattando dal sesto posto in griglia. L’australiano è riuscito a superare Bo Bendsneyder (Pertamina Mandalika SAG Team), Fabio Di Giannantonio (Federal Oil Gresini Moto2), Jake Dixon (Petronas Sprinta Racing), Marco Bezzecchi (Sky Racing Team VR46) e il suo compagno di squadra, Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo).

Continua la tradizione di famiglia: chi è Remy Gardner?

Nonostante sia rimasto lontano dal vincitore da Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team), questo risultato dimostra, come sia Masia che Gardner abbiano trovato rapidamente il loro posto nella squadra. Lo stesso si potrebbe dire del rookie Raul Fernandez che ha firmato il secondo tempo più veloce nelle qualifiche di sabato. Lo spagnolo ha tenuto quella posizione per molti giri in gara anche se alla fine è arrivato quinto. Una performance di cui dovrebbe essere più che orgoglioso e su cui costruire la sua corsa per diventare Rookie of the Year.

Saranno in grado di ripetere questo successo il prossimo fine settimana durante il Gran Premio TISSOT di Doha? La risposta arriverà presto.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati