Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
1 giorno fa
By motogp.com

Raul Fernandez gestisce una Q2 complessa e conquista la pole

Per la prima volta da quando è in Moto2™, il rookie aprirà lo schieramento di partenza. Bezzecchi è secondo, terzo Roberts

Gli esordienti del Red Bull KTM Ajo nel 2021 hanno qualcosa di speciale, vero? Raul Fernandez conquista la prima pole position in Moto2™ grazie ad un giro da 1:50.135 su una pista umida e quindi in condizioni difficili da gestire. Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) e il promosso della Q1, Joe Roberts (Italtrans Racing Team) completano la prima fila in vista della gara dello SHARK Grand Prix de France

Moto2™: È il momento di andare a caccia della pole

La Q1 si è svolta sull’asciutto e, come già citato, è stato Roberts a firma il miglior passaggio. Insieme al californiano sono passati in Q2 anche Ai Ogura (Idemitsu Honda Team Asia), Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri (MV Agusta Forward Racing). La pioggia è stata compagna di viaggio in questo GP ed è tornata in tempo per la qualifica rendendo l’asfalto di Le Mans umido, una condizione che ha costretto i team a rivalutare la strategia. Quali gomme montare?

Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team) è uscito con le slick come il suo rivale più diretto nelle libere, Raul Fernandez che dopo essere stato richiamato al box ha mantenuto gli stessi pneumatici nel passaggio successivo. Ogura è caduto, uscendone illeso, alla curva 7 e Marcel Schrötter (Liqui Moly Intact GP) è finito a terra alla curva 14 poco dopo. Anche Jorge Navarro (MB Conveyors Speed Up) è inciampato nelle difficili condizioni della pista cadendo alla curva 8. Nel frattempo, Roberts ha firmato la pole provvisoria, prima che Nicolò Bulega (Federal Oil Gresini Moto2) e Corsi cadono.

Moto2™: Ultimi quattro biglietti per la Q2

Raul Fernandez si è migliorato di 1.2 secondi rispetto al californiano quando mancavano quattro minuti e mezzo dalla fine, ma Roberts ha restituito il favore riprendendosi il miglior tempo per 0.6 decimi. È poi Gardner ad ottenere il miglior giro della sessione facendo retrocedere il #16 in seconda posizione. Lowes, ora con le gomme da bagnato, ipoteca il terzo posto ma presto diventa un quarto perché Raul Fernandez lima via sette decimi dal miglior tempo e si assicura la prima pole position in carriera nella categoria di mezzo.

Con le condizioni della pista continuano a migliorare visto che nel frattempo è smesso di piovere e Roberts s’infila al secondo posto. Gardner commette un errore al terzo settore vedendo svanire ogni sua speranza di centrare la pole position. Poi è Bezzecchi ad avvicinarsi alla vetta e il suo miglior giro lo porta al secondo posto assicurandosi la prima fila del 2021, davanti a Roberts.

Aron Canet (Inde Aspar Team) apre la seconda fila affiancato dal connazionale Augusto Fernandez (Elf Marc VDS Racing Team) e Bo Bendsneyder (Pertamina Mandalika SAG Team). Gardner è settimo dopo essere andato largo alla curva 8 nel suo ultimo giro; Hector Garzo (Flexbox HP40) recupera dalla brutta caduta avvenuta venerdì per conquistare il proprio miglior risultato della stagione in corso. Il suo compagno di squadra, Stefano Manzi, è nono davanti a Lowes, autore della sua peggior Q2 della stagione.

Assicurati di non perdere nemmeno un istante della gara, il semaforo si spegnerà alle 12:20.

I primi 10 qualificati:

1. Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) – 1:50.135
2. Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) + 0.240
3. Joe Roberts (Italtrans Racing Team) + 0.379
4. Aron Canet (Inde Aspar Team) + 0.647
5. Augusto Fernandez (Elf Marc VDS Racing Team) + 0.661
6. Bo Bendsneyder (Pertamina Mandalika SAG Team) + 0.997
7. Remy Gardner (Red Bull KTM Ajo) + 1.011
8. Hector Garzo (Flexbox HP40) + 1.080
9. Stefano Manzi (Flexbox HP40) + 1.225
10. Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team) + 1.896