Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
23 giorni fa
By motogp.com

Poker di pole position per Quartararo

Il francese firma il nuovo record del Mugello. Bagnaia e Zarco scattano dalla prima fila. Quarto tempo per Aleix Espargaro

Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) centra la quarta pole position consecutiva della stagione. Il francese è un mago delle qualifiche ma in quelle del Gran Premio d’Italia Oakley all’Autodromo Internazionale del Mugello fa di più: stabilisce il nuovo record della pista portandolo a 1:45.187 in quello che è il circuito di riferimento per Ducati. Ma gli alfieri di Borgo Panigale accolgono la sfida e in prima fila troviamo Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) e Johann Zarco (Pramac Racing).

I primi 12 qualificati

Ad aprire la seconda fila troviamo Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) che porta l’Aprilia sempre più vicina alla top 3 trovandosi solo a 0.351 dal giro di El Diablo. Il catalano precede Jack Miller (Ducati Lenovo Team) e il duo del Red Bull KTM Factory Racing composto da Brad Binder e da Miguel Oliveira, che apre la terza fila.

Alex Rins e Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) sono rispettivamente in ottava e in nona posizione; mentre Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) chiude col decimo tempo. Dopo essere passato per la Q1, Marc Marquez (Repsol Honda Team) si riscatta insieme ad Aleix. L’otto volte campione del mondo scatterà 11° seguito dal compagno di squadra Pol Espargaro.

MotoGP™: È tempo di Q2 al Mugello

Le qualifiche per gli azzurri

Enea Bastianini (Avintia Esponsorama) scatterà dalla 14° casella. La sesta fila è tutta italiana con Michele Pirro (Pramac Racing) seguito dal rookie Luca Marini (SKY VR46 Avintia) e dal vincitore al Mugello nel 2019, Danilo Petrucci (Tech 3 KTM Factory Racing). Valentino Rossi (Petronas Yamaha SRT) apre la settima fila mentre Lorenzo Savadori (Aprilia Racing Team Gresini) è 21°.

La gara del Gran Premio d’Italia Oakley si sta avvicinando. Non perderti nemmeno un istante, ricorda, il semaforo si spegnerà alle 14:00.

Zarco spera che il tridente Ducati possa fermare Quartararo

La classifica della Q2:

1. Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) – 1:45.187
2. Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) + 0.230
3. Johann Zarco (Pramac Racing) + 0.245
4. Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) + 0.351
5. Jack Miller (Ducati Lenovo Team) + 0.411
6. Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) + 0.556
7. Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) + 0.558
8. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) + 0.809
9. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) + 0.889
10. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) + 0.897
11. Marc Marquez (Repsol Honda Team) + 0.938
12. Pol Espargaro (Repsol Honda Team) + 1.206