Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
16 giorni fa
By KTM RACING

Binder e KTM rinnovano fino al 2024

Col nuovo accordo, l’alleanza tra il sudafricano e il marchio austriaco raggiungerà i 10 anni

Il primo vincitore di sempre con la KTM in MotoGP™, Brad Binder, continuerà a formar parte del team Red Bull KTM Factory Racing per i prossimi tre anni, ossia fino al termine del 2024, celebrando così ben dieci stagioni di Gran Premi in arancione.

Binder e KTM hanno una velocità di punta da record

Il 25enne sudafricano è cresciuto nella KTM GP Academy. Ha gareggiato nella Red Bull MotoGP™ Rookies Cup, ha ottenuto il successo nel Campionato del mondo Moto3™ e ha vinto 15 Gran Premi in entrambe le categorie, Moto3™ e Moto2™, nel periodo trascorso con la squadra Red Bull KTM Ajo, per poi ottenere la prima vittoria della fabbrica austriaca in classe regina 2020, anno del suo debutto sulla KTM RC16, dove ha anche ottenuto lo status di Rookie of the Year.

Binder ha raggiunto una nuova pietra miliare al Gran Premio d’Italia lo scorso fine settimana, eguagliando la più alta velocità massima nella storia di questo sport, ossia, di 362.4 km/h durante le FP3 al Mugello.

Becoming 33 – L’ascesa di Brad Binder

Il nuovo contratto porta continuità e forza al programma KTM in MotoGP™ e lo spirito combattivo di Binder simboleggia il modo in cui il costruttore si porta in pista ‘Ready to Race’.

Brad Binder

“Sono super, super felice di aver firmato di nuovo per altre tre stagioni con KTM e avremo così trascorso dieci anni insieme. È incredibile essere stato con questo produttore per così tanto tempo e abbiamo sempre avuto un buon rapporto. Sono estremamente felice con i colori KTM, quindi è una soddisfazione in più avere un lungo contratto firmato. È bello avere questa fiducia e il sostegno dell’azienda. È un onore. Da qui in poi possiamo concentrarci su noi stessi per continuare a progredire. Non siamo molto lontani e sarebbe davvero bello fare qualcosa di grande insieme. È eccitante vedere cosa ci porteranno i prossimi anni”.

Binder, l’analisi del primo trionfo in MotoGP™

Pit Beirer, KTM Motorsports Director

“Questo è stato un contratto molto facile per noi perché amiamo Brad come pilota e per ciò che porta alla squadra, alla fabbrica e alla categoria MotoGP™. Era molto entusiasta di impegnarsi con noi e questo dice molto per la nostra progressione e sul nostro potenziale in questo Campionato. A volte trovi un pilota e una mentalità che si adatta davvero alla tua filosofia e il fatto che Brad sia arrivato fino in cima con noi in dieci anni è una storia molto speciale. Siamo davvero orgogliosi di continuare a correre con lui e di continuare a fissare nuovi obiettivi insieme”.

Mike Leitner, Red Bull KTM Race Manager

“Come Team Manager sono felice che Brad abbia riposto la sua fiducia in noi per altri tre anni. È un pilota molto forte con una squadra forte e una fabbrica forte dietro di lui. Lavoreremo insieme per raggiungere i nostri reciproci sogni e obiettivi. È fantastico prolungare questa collaborazione fino al 2024”.

Consigliati