Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
15 giorni fa
By MotoGP™ Fantasy

MotoGP™️ Fantasy, è ora di preparare le formazioni

La conferma di Quartararo, la rinascita di KTM e l’imbarazzo della scelta per i giocatori per il Gran Premi Monster Energy de Catalunya

C’è stato appena il tempo di prendere fiato dopo una brillante gara al Mugello che è già ora di scegliere chi inserire nei propri team per il settimo round del Campionato del Mondo MotoGP™️ 2021. Questa volta i piloti si sfideranno al Circuit de Catalunya-Barcellona per disputare il Gran Premi Monster Energy de Catalunya.

MotoGP™ Fantasy torna con tante imperdibili novità!

Chi è emerso al GP dItalia?

Riflettendo sull’azione dello scorso fine settimana, i primi quattro della domenica compongono il Dream Team del sesto round. Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) è in testa con 35 punti grazie alla sua quarta pole position di fila e alla vittoria.

Troviamo poi Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) che ha ottenuto il suo primo podio della stagione. L’uomo KTM è scattato dalla settima casella e ha raccolto 10 punti solo grazie ai sorpassi per un totale di 34 per tutto il fine settimana.

Un altro pilota specializzato nell’avanzare rispetto alla posizione di partenza è Joan Mir (Team Suzuki Ecstar Team). Il maiorchino è passato dal nono al terzo posto guadagnando 30 punti complessivi. Johann Zarco (Pramac Racing) è arrivato quarto al traguardo ma si è assicurato cinque punti solo per aver impostato il giro più veloce della gara e completa la formazione ideale con 26 punti.

Quartararo conquista il regno Ducati

Cosa dicono le statistiche del GP della Catalogna?

Il leader del campionato Quartararo è semplicemente un ‘must’ in questo momento, soprattutto perché torniamo su una pista dove è sempre salito sul podio da quando è in classe regina. Infatti, sarebbe rischioso scommettere contro di lui visto che potrebbe ottenere la quinta pole di fila della stagione, un’impresa simile l’ha centrata Marc Marquez nel 2014.

Anche Zarco è in grande forma al momento e questo fa sì che i due francesi siano in testa alla classifica generale del Campionato e sono due dei principali candidati per i manager del Fantasy.

Poi, troviamo Joan Mir che si è riscattato da una gara in ombra al GP di Francia con un enfatico podio al Mugello. Il campione del mondo conosce bene la pista di Barcellona e gli piace come dimostrano il piazzamento in top 6 nel suo anno da rookie e il secondo posto del 2020 in MotoGP™.

È stato un duro colpo per il Ducati Lenovo Team il Gran Premio di casa. Francesco Bagnaia era secondo nella classifica del campionato e puntava alla sua prima vittoria in MotoGP™️, invece, è caduto mentre cercava di tenere il passo di Quartararo in gara. Nonostante questa delusione, è sicuramente uno dei piloti da considerare per questo appuntamento. Nell’ultima visita a Montmelo, Pecco è riuscito a irrompere nella top 6 nonostante la partenza dalla 14° casella. Vista la forma che ha dimostrato fino ad ora, è un altro concorrente forte.

Non possiamo dimenticare il suo compagno di squadra, Jack Miller! Il pilota australiano non è riuscito a completare una tripletta di vittorie in Italia, ma è comunque arrivato sesto. È stata una grande stagione fino ad oggi per l’australiano che ora torna su una pista dove ha ottenuto il quinto posto la scorsa stagione, sarà bene considerarlo.

Binder e KTM hanno una velocità di punta da record

Quali altre opzioni considerare?

Con un nuovo telaio che ha dato risultati immediati al Mugello, avere una delle KTM in una delle proprie squadre è un’ottima scelta per chi vuole considerare il rapporto qualità-prezzo. Oliveira è valutato 2 milioni nonostante un grande ritorno sul podio; il suo compagno di squadra Brad Binder è stato incredibile registrando il suo secondo piazzamento consecutivo in top 5 della stagione. Valutato a soli 2,7 milioni e avendo già fatto parte del Dream Team del MotoGP™️ Fantasy in diverse occasioni, il sudafricano potrebbe essere proprio quello che serve per ottenere vantaggio sulla concorrenza.

Anche Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) potrebbe rivelarsi una scelta astuta per qualsiasi squadra dato che continua a fare miracoli con la sua YZR-M1 del 2019. Dopo aver mostrato una buona forma dal quando il Campionato si disputa in Europa, il romano ha guadagnato un podio e un piazzamento in top 4. Nelle ultime due uscite Morbido è finito sulla ghiaia senza avere una responsabilità diretta. Tuttavia, puntiamo su di lui perché possa rifarsi su una pista dov’è stato poleman la scorsa stagione.

La scelta dei costruttori?

Yamaha - Data l’eccezionale forma di Quartararo e le caratteristiche delle M1 che su questa pista potrebbero fare la differenza.

Ricordati di seguire tutte le sessioni di prove libere durante il weekend per capire chi sono i piloti che vuoi nei tuoi team per il Gran Premi Monster Energy de Catalunya.

Consigliati