Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
4 giorni fa
By motogp.com

GP di Gran Bretagna, un’incredibile raccolta

Two Wheels for Life ha celebrato il Day of Champions a Silverstone raccogliendo fondi utili a sostenere le iniziative attive in Africa

Tags MotoGP, 2021

L’associazione di beneficenza ufficiale del Campionato del Mondo MotoGP™, è lieta di annunciare lo straordinario esito della raccolta fondi avvenuta al British GP che ha raggiunto le £123.720 (143.973,77 euro) per sostenere i programmi sanitari attivi in tutta l'Africa.

Le nostre aste da sole hanno totalizzato 76.160 sterline mentre il resto delle entrate è arrivato dalle corse a due posti, dalla lotteria, dal ride-in, dai biglietti VIP e dal nostro parco caschi.

Two Wheels for Life: Il successo dell'asta a Silverstone

Come si poteva immaginare, la notizia del ritiro di Valentino Rossi ha fatto sì che gli oggettiall’asta abbiano incoraggiato gli offerenti a spendere cifre spettacolari. L'offerta vincente per un berretto dal fan club di Valentino Rossi autografato è stata di 3.200 sterline e i suoi stivali da corsa firmati della stagione 2021 hanno raggiunto ben 10.000 sterline!

Ma non è stato solo il Dottore a dare il suo sostegno. Anche altri oggetti donati dai piloti hanno creato un grande interesse. Una ruota posteriore firmata da Alex Marquez ha totalizzato 2.200 sterline, un paio di stivali Alpinestars MotoGP firmati da Miguel Oliveira hanno raggiunto le 1.550 sterline, gli stivali firmati da Takaaki Nakagami hanno raggiunto le 1.000 sterline e l'offerta massima per le protezioni alle ginocchia di Marc Marquez al Sachsenring è stata di ben 1.000 sterline.

Two Wheels for Life desidera ringraziare tutti i team e i piloti che hanno reso possibile questa raccolta di fondi.

Andrea Coleman, amministratrice delegata di Two Wheels for Life

"Non sapevamo cosa aspettarci quest'anno. Siamo stati sorpresi dal fatto che, nonostante le restrizioni, tutti erano determinati a renderlo un grande fine settimana, dai partecipanti al ride-in, i volontari che hanno lavorato così duramente per il Monster Energy e a Silverstone mettendo a disposizione i loro palchi, ai piloti che hanno dato così generosamente i loro oggetti e, naturalmente, a tutti coloro che hanno partecipato alle diverse iniziative. Grazie a tutti voi per rendere possibile ciò che facciamo. Siamo entusiasti di essere di nuovo al GP di Gran Bretagna!"