Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
20 giorni fa
By motogp.com

Raul Fernandez scrive la storia ad Aragon

Lo spagnolo è il primo rookie a vincere cinque GP in una stagione dal 2011 e il suo trionfo al MotorLand arriva nonostante l’infortunio

Più forte del dolore, Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) vince con quasi cinque secondi e mezzo sul rivale più diretto e compagno di squadra Remy Gardner. Il primo rivale dello spagnolo in questo fine settimana è stato il dolore alla mano operata pochi giorni prima dell’inizio del Gran Premio TISSOT de Aragón.

Il #25 è il primo rookie a vincere cinque gare in Moto2™ dal 2011 quando ad ottenere questo risultato lo ottenne Marc Marquez e regalando la vittoria numero 100 al team guidato da Aki Ajo che, ingara la dose di risultati, festeggiando il titolo per squadre al 13° appuntamento della stagione 2021.

Il secondo posto in gara permette a Gardner di consolidare il primo posto in Campionato. Chiude il podio Augusto Fernandez (Elf Marc VDS Racing Team) al suo quarto piazzamento al parco chiuso in questa stagione.

Cronaca della gara

Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team) mantine il primo posto assicuratosi stabilendo la pole position ma è solo questione di tempo prima che Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) attacchi il britannico prendendosi il primo posto.

A cinque giri dal via, Hector Garzo (Flexbox HP40) finisce a terra vedendo sfumare gli sforzi fatti durante la qualifica dove ha ottenuto il quarto posto, il suo miglior piazzamento in Q2 fino ad ora.

La gara aragonese vede Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) fare una partenza poco incisiva che lo costringe a risalire, ma il romagnolo risale fino alla sesta posizione, portandosi alle spalle di Aron Canet (Kipin Energy Aspar Team) e di Navarro.

La gara aragonese vede Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) fare una partenza poco incisiva che lo costringe a risalire, ma il romagnolo risale fino alla sesta posizione, portandosi alle spalle di Aron Canet (Kipin Energy Aspar Team) e di Navarro.

Il primo di due colpi di scena arriva alla curva 8 dell’11° giro quando Bez finisce a terra incassando uno zero che lo allontana dalla lotta al titolo. Solo due tornat più tardi, Lowes perde l’anteriore alla curva 7 e, anche lui, si vede costretto a registrare uno zero che pesa in classifica generale. Nonostante la caduta il romagnolo prova a tornare in pista ma è poi costretto a tornare al box.

La corsa per la vittoria è, ancora una volta, una contesa tra i due porta colori del Red Bull KTM Ajo dove Raul Ferndandez ha un vantaggio notevole di quasi otto secondi su Gardner che, a sua volta, ha un discreto margine su Navarro che prova a difendere il terzo posto da Augusto Fernandez (Elf Marc VDS Racing Team) sempre più vicino.

Il #37 aspetta il momento giusto per attaccare assicurandosi il podio. Al quinto posto si piazza Canet seguito da Fabio Di Giannantonio (Federal Oil Gresini Moto2), sesto davanti a Fermin Aldeguer (+EGO Speed Up) che piazza così la terza Boscoscuro in top 10. Ottava piazza per il rookie Ai Ogura (Idemitsu Honda Team Asia) piazzatosi davanti ad Arbolino mentre Simone Corsi (MV Agusta Forward Racing) chiude la top 10 dopo che a Marcel Schrotter (Liqui Moly Intact GP) è stata inflitta una penalità di tre secondi per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro.

La zona punti

Schrotter termina quindi l’appuntamento con l’11° posto davanti a Marcos Ramirez (American Racing) e ai due statunitensi, Joe Roberts (Italtrans Racing Team) e Cameron Beaubier (American Racing). Chiude la zona punti Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46).

Il prossimo appuntamento con la categoria cadetta è al Misano World Circuit Marco Simoncelli, dove si celebrerà il Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini dal 17 al 19 settembre.

I primi 10 classificati:

1. Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo)
2. Remy Gardner (Red Bull KTM Ajo) + 5.408
3. Augusto Fernandez (Elf Marc VDS Racing Team) + 6.824
4. Jorge Navarro (+EGO Speed Up) + 7.051
5. Aron Canet (Kipin Energy Aspar Team) + 10.695
6. Fabio Di Giannantonio (Federal Oil Gresini Moto2) + 15.160
7. Fermin Aldeguer (+EGO Speed Up) + 16.730
8. Ai Ogura (Idemitsu Honda Team Asia) + 17.085
9. Tony Arbolino (Liqui Moly Intact GP) + 17.704
10. Simone Corsi (MV Agusta Forward Racing) + 20.121

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!