Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By motogp.com

"Devo dare tutto" – che la sfida di Misano abbia inizio

I due pretendenti al titolo Quartararo e Bagnaia hanno analizzato il weekend di Misano che sta per iniziare

Sta per iniziare il weekend del primo match point della stagione: alla conferenza stampa del Gran Premio Nolan del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna hanno preso parte il leader della classifica Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) e il suo rivale per il titolo Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) oltre a Marc Marquez (Repsol Honda Team), Enea Bastianini (Avintia Esponsorama), Valentino Rossi (Petronas Yamaha SRT), Luca Marini (SKY VR46 Avintia) e Darryn Binder (Petronas Sprinta Racing) che nel 2022 vedremo in pista in MotoGP™.

La lotta per il titolo – Quartararo contro Bagnaia

A Misano il francese può conquistare il suo primo titolo mondiale ma il vincitore del primo Gran Premio andato in scena a Misano - Pecco - darà tutto per provare a tenere vive le speranze mondiali.

Quartararo: “Mi sento davvero bene ma a essere onesto la mia testa non ci pensa. Penso che dobbiamo prenderla come una gara normale anche se sappiamo che domenica può succedere qualcosa di speciale. Ma in primo luogo venerdì e sabato dobbiamo pianificare tutto come in occasione delle altre gare della stagione e poi vedremo domenica quanti rischi potremo prenderci. Ma al momento venerdì e sabato sarà una situazione normale e vedremo cosa succederà”.

“Vedremo, non mi sono mai trovato in una situazione del genere. L’anno scorso ho imparato tanto, non a lottare per il Campionato ma cosa significasse essere leader della classifica per tante gare. È stato un passo importante per la mia esperienza”.

Bagnaia: “L’unica cosa che posso fare è vincere per provare a restare in lotta per il Campionato. Sappiamo che 52 punti sono tanti ma ci proveremo. Abbiamo ancora la possibilità e quindi ci proveremo. Questo weekend sarà diverso dato che le condizioni saranno diverse e sembra che venerdì e sabato potrebbe piovere. Di sicuro in questo weekend darò tutto per provare a fare qualcosa”.

L’ultima gara in casa di Rossi

Come noto, alla fine della stagione 2021 il nove volte campione del mondo Valentino Rossi appenderà la tuta e il casco al chiodo. Come si sente il Dottore alla vigilia del suo ultimo weekend da pilota sulla pista di casa?

Rossi: “È una situazione abbastanza particolare dato che siamo alla seconda gara a Misano e la seconda gara è sempre particolare dato che di solito corriamo una volta sola anche se a causa del Covid abbiamo imparato a gareggiare sulla stessa pista per più di una gara. È bellissimo avere l’opportunità di salutare tutti i tifosi italiani e di farlo qui a Misano sul circuito che per me è quello di casa. Spero che in questo weekend ci siano delle belle condizioni meteo, mi auguro un weekend asciutto, specialmente domenica. Proverò a fare il massimo per essere competitivo nel corso del fine settimana”.

“È una storia lunga, fatta di più di 400 gare in carriera. Devo solo ringraziare tutti. Ho ricevuto un sostegno incredibile da parte di tutto il mondo. Ci siamo divertiti tanto insieme nel corso di una lunga carriera con tantissime gare bellissime. Vedremo domenica, in ogni caso dopo Misano avremo altre due gare, quando arrivi alla fine è sempre un momento triste ma ci divertiremo!”.

Darryn Binder nel 2022 in MotoGP™

Oggi pomeriggio a Misano è arrivata la notizia che nella prossima stagione Darryn Binder affiancherà Andrea Dovizioso (Petronas Yamaha SRT) all’interno del nuovo WithU Yamaha RNF MotoGP Team.

Darryn Binder: “Un grande grazie al team WithU RNF Yamaha Racing per avermi dato questa opportunità. Sembra irrealistico, sembra come se stessi facendo parte di un altro mondo. Da bambino sognavo di correre in MotoGP™ e non tutti hanno questa opportunità, non mi sarei mai aspettato di arrivare nella classe regina direttamente dalla Moto3™. Sono super entusiasta e si tratta di un grande passo avanti ma sono pronto a lavorare intensamente a iniziare dalla fine della stagione quando salirò per la prima volta in sella alla M1”. 

“Penso che farò tante domande a mio fratello e ho intenzione di provare a seguire i suoi passi per arrivare pronto. Da parte mia ho la sensazione di essere rimasto per troppo tempo in Moto3™, credo che la mia stazza possa adattarsi meglio alla MotoGP™. Sono pronto per il duro lavoro che mi attende e farò del mio meglio per essere sempre più forte”.

Ducati nel 2023 costruttore unico in MotoE™

A Misano è arrivato anche l’annuncio che Ducati sarà il costruttore unico nella Coppa del Mondo FIM Enel MotoE™ dal 2023 al 2026. Clicca QUI per saperne di più! 

 

Domani si scende in pista: vivi tutte le emozioni della FP1 della MotoGP™ a partire dalle 09:55!

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!

Consigliati