Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
26 giorni fa
By motogp.com

Quartararo non si accontenta e riparte alla carica

Il più veloce nella FP1 e di nuovo nella FP2, El Diablo respingere gli attacchi di Bagnaia e di Miller nel primo giorno a Portimao

Ormai padrone del titolo mondiale 2021, Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) si presenta al Grande Prémio Brembo do Algarve libero da pressioni ma desideroso di ottenere risultati eccellenti. Già leader nella FP1, il francese ha terminato in testa alla classifica dei tempi anche il secondo turno di libere con un giro da 1:39.390 battendo Francesco Bagnaia e Jack Miller (Ducati Lenovo Team).

Il nuovo campione del mondo non molla

Le condizioni atmosferiche erano perfette fin dal mattino all'Autodromo Internacional do Algarve. Le Honda di Alex Marquez (LCR Honda Castrol), Pol Espargaro (Repsol Honda Team) e Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) sono entrate subito nei primi sei posti della classifica combinata fin dall’inizio della FP2 mentre la top 3 è rimasta invariata con Quartararo, Bagnaia e Miller impegnati a scambiarsi le primissime posizioni.

A 16 minuti dal termine del turno si registra un cambiamento al vertice con Pecco che firma un giro da 1:40.007 scavalcando Quartararo fino a quel momento al primo tempo. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) è stato il primo pilota a scendere sotto il muro dell'1.40.

IMPERDIBILE: La Shoulder Cam debutta in MotoGP™

Miller è poi passato in testa ma El Diablo ha spinto ben presto l'australiano al secondo posto. Pecco è riuscito a concludere un giro competitivo ma senza poter spostare il nuovo campione del mondo dal primo posto.

Una battaglia intensa per la top 10

Mir alla fine è scivolato al quarto posto nella classifica combinata. Il #36 si affaccia al sabato con un paio di decimi in meno rispetto a Quartararo mentre Pol Espargaro è al quinto posto. Johann Zarco (Pramac Racing), 13° nella FP1, è migliorato nel pomeriggio risalendo fino al sesto posto provvisorio.

Alex Marquez si è goduto il venerdì sulle montagne russe precedendo il connazionale Aleix Esaprgaro (Aprilia Racing Team Gresini) e il compagno di squadra Nakagami dal settimo posto mentre Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) chiude la top 10 combinata del venerdì.

I primi 15 piloti sono racchiusi in meno di un secondo col padrone di casa, Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing), in serie difficoltà e solo al 19° posto.

Segui la FP3 della MotoGP™ a partire dalle 09:55 ora locale (GMT+0) di sabato per vedere chi sarà in grado di assicurarsi il passaggio diretto in Q2.

Top 10 combinata:

1. Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) - 1:39.390
2. Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) + 0.132
3. Jack Miller (Ducati Lenovo Team) + 0.221
4. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) + 0.290
5. Pol Espargaro (Repsol Honda Team) + 0.402
6. Johann Zarco (Pramac Racing) + 0.499
7. Alex Marquez (LCR Honda Castrol) + 0.652
8. Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) + 0.679
9. Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) + 0.732
10. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) + 0.786

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!