Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
9 giorni fa
By Elf Marc VDS Racing Team

“Lavorerò al massimo per mostrare il mio potenziale"

Tony Arbolino analizza la sua prima stagione in Moto2™ e spiega perché ha firmato per l’Elf Marc VDS Racing Team

Cosa ti ha portato ad approdare nell’Elf Marc VDS Racing Team?

“Si tratta di uno dei team migliori nella storia della Moto2™. Per me essere qui è una grande emozione e non vedo l’ora di affrontare questa nuova esperienza. La mia prima stagione in Moto2™ in alcuni momenti è stata difficile ma ho imparato tanto e quando è emersa l’opportunità di arrivare a far parte di questo Team non ho esitato nemmeno per un istante. Sono davvero orgoglioso di far parte di questo progetto e sono davvero motivato affinché sia un successo”.

Come pensi che l’Elf Marc VDS Racing possa aiutarti a essere più forte e competitivo?

“Un pilota si vuole migliorare sempre e penso che il contesto dell’Elf Marc VDS Racing Team sia il posto perfetto per me per farlo. Questo è un Team che può aiutarmi a vincere e sono convinto che con loro posso raggiungere dei risultati migliori ed essere un pilota migliore”.  

Quali sono le tue impressioni sull’Elf Marc VDS Racing Team?

“Questo Team è incredibile. Ho già trovato un ottimo feeling con il mio nuovo gruppo di lavoro ma tutti in questo Team sono molto professionali e motivati per dare sempre il loro meglio. Amo la mentalità di tutte le persone che ne fanno parte. Non ho mai sentito un feeling così bello finora in un altro progetto e questo mi dà sempre tanta motivazione dato che vedo in tutti un grande desiderio di ottenere degli ottimi risultati”.

Come giudichi la tua prima stagione in Moto2™?

“Ritengo sia stata un’ottima prima stagione in Moto2™ per me dato che sono riuscito a imparare tante cose. Ci sono stati degli alti e bassi ma ho capito tante cose su questa categoria e che in futuro mi renderanno ancora più forte. Non posso negare il fatto che mi aspettavo di più dalla mia prima stagione e pensavo che in alcune gare sarei stato in lotta per il podio ma non è stato possibile. Adesso è tempo di compiere questo passo e con l’Elf Marc VDS Racing Team sono sicuro che potrò raggiungere i miei obiettivi”.

Quali sono gli aspetti principali su cui hai imparato di più nel 2021?

“La Moto2™ è completamente diversa da ciò a cui ero abituato in Moto3™. La moto è molto diversa e non è facile capire il limite e serve tempo per adattarsi al peso, alla potenza e alle gomme. E anche il livello degli altri piloti è super alto. Si tratta di una categoria molto competitiva e sta al pilota compiere quell’ultimo passo molto importante”.

Come ti definiresti come pilota?

“Prima di tutto mi ritengo un buon pilota. Mi piace pensarlo quando devo essere un pilota aggressivo e anche costante. Penso di essere un pilota di talento ma adesso devo mostrare chi sono e cosa sono capace di fare”.

E come definiresti Tony Arbolino come persona?

“Come persona penso di essere molto alla mano. Lontano dalle piste amo trascorrere del tempo con tutte le persone che mi stanno vicino. Amo questo sport e la competizione e amo anche spingere al massimo per essere il migliore e per provare a vincere”.

Quali sono i tuoi punti di forza come pilota e dove devi migliorare?

“Penso che il mio punto di forza consista nel sentirmi costante e a mio agio in sella alla moto in modo da poter fare la differenza. Un pilota vuole sempre migliorare in tutti gli aspetti e lo stesso vale per me. Vorrei essere più forte in tutte le condizioni e penso che questo Team possa aiutarmi a migliorare come pilota. Si tratta di un team con una grande esperienza e penso che sarà molto importante per aiutarmi nel mio sviluppo”.  

Cosa pensi del tuo nuovo compagno di box Sam Lowes?

"Anche quando correvo in Moto3™ ho sempre provato a guardarlo da vicino dato che i suoi risultati lo rendono un riferimento in questa categoria. È incredibile il fatto di trovarsi nel suo stesso box e voglio utilizzare la sua esperienza per aiutarmi nel mio processo di crescita. So che può aiutarmi tanto e spero anche di poterlo aiutare io ma il fatto di essere con lui mi dà tanta confidenza e motivazione. Inoltre è anche un ottimo ragazzo e non vedo davvero l’ora di divertirmi dentro e fuori dalla pista”.

Quali sono i tuoi obiettivi per la stagione 2022?

“Il mio principale obiettivo è quello di compiere un ulteriore passo come pilota e di lavorare su quegli aspetti su cui devo crescere. Il motivo per cui ho firmato per questo Team è legato al fatto che voglio dimostrare a tutti ciò di cui sono capace di fare in Moto2™ e senza dubbio lo farò. Sono convinto che con il supporto di questo Team presto sarò al vertice e non vedo l’ora che inizi la stagione”.

Cosa farai per essere sicuro di raggiungere i tuoi obiettivi?

“Lavorerò più intensamente che mai ogni singolo giorno per mostrare il potenziale che so di avere. Lavorerò a fondo con tutte le persone che fanno parte di questo progetto per dar loro i risultati che meritano. Sono pienamente impegnato a far sì che questo sia un rapporto ricco di successi e sono pronto a lottare dalla prima gara in programma in Qatar”.

Segui tutte le sessioni, guarda le interviste esclusive, le gare storiche e tanti altri fantastici contenuti: tutto col VideoPass!