Borsoi risponde al 'no' di Marc Marquez a un 2025 con Pramac

Mercato sempre più acceso: ai microfoni di DAZN il team manager italiano ha detto la sua dopo l'uscita dell'otto volte iridato

L’eco del ‘no’ a un 2025 su una Ducati del team Prima Pramac Racing, pronunciato da Marc Marquez fra le colline del Mugello, è stato decisamente ampio: è diventata presto la notizia più discussa alla vigilia del Gran Premio d’Italia Brembo, settimo appuntamento del calendario 2024 della MotoGP™.

Le reazioni non si sono fatte attendere. E proprio della realtà toscana, che questo fine settimana corre in casa, si è fatto sentire il team manager Gino Borsoi, interpellato dall’emittente spagnola DAZN.

La risposta a Marc Marquez

“Con tutto il rispetto per Marc, che è un otto volte campione del mondo, dico che come squadra abbiamo dimostrato di poter fare qualcosa di storico, visto che abbiamo vinto il titolo dei team”. Il riferimento è alla stagione 2023: “Lavoriamo molto bene e sono molto orgoglioso di far parte di questo gruppo. Siamo una famiglia, con ottimi valori”.

Un 2024 in testa

Quest’anno, poi, secondo l’italiano le cose stanno andando ancora meglio. “Abbiamo fatto un ulteriore passo avanti, migliorando ancora di più. Jorge Martin è in testa al campionato quasi dall'inizio e Franco Morbidelli sta migliorando ogni volta che scende in pista. Siamo molto soddisfatti e concentrati su questo weekend”.

Chi avrà la GP25?

Le parole di Marc Marquez hanno aperto nuovi scenari: lo spagnolo nella prossima stagione potrebbe guidare una GP25 affidata a una struttura diversa da Prima Pramac Racing, che al momento è la sola struttura a disporre delle Ducati ufficiali al di fuori del team ’interno’ di Borgo Panigale?

“Come squadra siamo accanto a Ducati, l’ho sempre detto, abbiamo moto ufficiali come quelle del team ufficiale e continueremo ad averle nel prossimo anno”, le parole di Borsoi.

“È la moto che tutti vogliono”.

25% di sconto

Segui il resto del 2024 con MotoGP™ VideoPass e gustati ogni attimo di ogni Gran Premio

Abbonati adesso!