Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass
News
29 giorni fa
By Repsol Honda Team

Pedrosa commenta i test e la gara di Brno

Lo spagnolo conclude la difficile gara in Moravia al dodicesimo posto e il giorno dopo lavora sulla sua RC213V. L'obiettivo è ripartire.

Per Dani Pedrosa un'altra gara non facile quella a Brno, il pilota Repsol Honda è rallentato da alcuni problemi alla gomma anteriore e il comportamento anomalo della mescola, montata da bagnato per far fronte alle condizioni della pista coperta da pozze d’acqua, lo rallenta e lo rilega al dodicesimo posto finala. Pedrosa è ancora quarto in classifica iridata ma deve difendere la posizione da un arrembante Maverick Viñales del team Suzuki Ecstar che ora dista solo nove punti.  

“È stato un giorno deludente”. Pedrosa commenta la sua undicesima gara della stagione. “Non avevo delle buone sensazioni e solitamente sulla pioggia non sono così male. Da quando ho cambiato il tipo i mescola, dalla prova di Assen, le sensazioni con le gomme da bagnato però non sono il massimo e domenica la ruota davanti si bloccava in staccata; questo significa che non potevo usare il freno davanti altrimenti rischiavo la caduta e la situazione ha inciso sul mio passo”.

L’esperto pilota spagnolo ha poi preso parte ai test del giorno successivo sempre sulla pista ceca. Pedrosa ha segnato il suo miglior passaggio con il crono di 1:56.857s al ventinovesimo giro di quarantatré passaggi fatti.

“Siamo stati in pista fino a tardi”. Pedrosa descrive i suoi test, “e abbiamo concentrato il nostro lavoro sul capire in che direzione vogliamo andare per la messa a punto nelle prossime gare. Dobbiamo riorganizzarci e recuperare non solo nuove idee ma anche un po’ di fiducia”. Prosegue nel dettaglio. “Abbiamo provato un nuovo forcellone e analizzeremo tutto per capire il risultato del nostro lavoro. Non abbiamo provato le nuove gomme Michelin anteriori, le nostre priorità ora sono altre ma nei prossimi test le proveremo”.

Consigliati